Spettacolo

Il nuovo Scream promosso dalla stampa. I registi invitano ad evitare gli spoiler

È finalmente arrivato nelle sale cinematografiche in questo 2022 Scream, quinto capitolo della popolare saga horror iniziata nel 1996.

La pellicola riporterà molti volti noti del cast originale a confrontarsi nuovamente con il serial killer Ghostface, affiancati da una serie di nuovi personaggi. Era molta la curiosità intorno alla pellicola, la prima della serie realizzata senza il regista Wes Craven, scomparso nel 2015, ma le recensioni della stampa internazionale sono decisamente favorevoli al film.

Scream: le recensioni che elogiano il nuovo episodio…

Scream
Neve Campbell e Courteney Cox in una scena di “Scream”.

Riuscire ad aggiornare una saga lunga ormai un quarto di secolo sembrava un’impresa molto complicata. Tuttavia, già le dichiarazioni del cast originale tornato in questo quinto capitolo lasciavano ben sperare.
La conferma arriva adesso dalle recensioni della stampa che promuovono il film, sebbene non manchino alcune voci meno entusiaste.
Peter Bradshaw su The Guardian, ad esempio, parla di “reboot / sequel del noto classico horror”, ed elogia la capacità della serie di creare un mix ancora efficace tra la dimensione meta-cinematografica tipica del franchise, e la paura che deve sempre caratterizzare un buon film dell’orrore.
Sono dello stesso avviso Owen Gleiberman di Variety e Vinnie Mancuso di Collider. Il primo intitola la sua recensione definendo il film “un sequel che diverte strizzando l’occhio alla bruttezza dei soliti sequel”. Il secondo sottolinea come l’intero film sia “un sequel di Scream che essenzialmente riflette su quanto sia terribile fare un sequel di Scream nel 2022 senza Wes Craven”.

… e quelle che lo criticano

Scream
David Arquette in una scena di “Scream”.

Proprio questa eccessiva dimensione auto-referenziale rappresenta, per alcuni, un limite della pellicola diretta da Matt Bettinelli-Olpin e Tyler Gillett.
David Rooney dell’Hollywood Reporter rileva che la discendenza dall’originale sia un’ottima ispirazione, ma anche che appare ormai fuori tempo, in un’epoca in cui “gli elementi meta-cinematografici nei film horror non sono più una novità, ormai castrati da innumerevoli imitazioni e parodie”. Inoltre, come sottolinea Joshua Rothkopf su Entertainment Weekly, l’eccessivo impegno dei due registi nel gioco di riferimenti e citazioni finisce per ridimensionare notevolmente la dimensione spaventosa del film.

Scream: l’appello dei due registi ad evitare gli spoiler

Proprio il duo di registi ha lanciato un appello ad evitare gli spoiler, rivolto ai fan che andranno al cinema a vedere Scream.

Scream
Jenna Ortega, una delle new entry nel cast di “Scream”.

Nel post pubblicato sul loro account Twitter si legge: “Cari amici di Scream, vorremmo chiedervi un piccolo favore: siate bravi verso gli altri spettatori e tenete per voi gli spoiler.”
Il cast e la troupe hanno lavorato duramente negli ultimi due anni per nascondere i nostri segreti, così che tutti potessero avere la stessa esperienza che abbiamo avuto noi quando ci siamo innamorati di Scream: un’esperienza senza spoiler.
Vi ringraziamo, vi vogliamo bene e speriamo che vedere il film sia per voi tanto divertente quanto lo è stato per noi realizzarlo.
È stato un onore.
#PerWes”

Per approfondire temi e curiosità legate al cinema, l’appuntamento è con Buio in Sala, dal lunedì al venerdì, dalle 19 alle 20 su Radio Cusano Campus.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *