Il Quotidiano Online
dell'Ateneo Niccolò Cusano di Roma

Iscriviti alla Newsletter

    Network

    1 commento su “Pensioni quota 41 ultimissime notizie”

    1. Perchè un caregiver con 63 anni di età, quasi 42 anni di contribuzione, dipendente di una azienda in crisi deve essere necessariamente precoce per beneficiare attualmente di quota 41? Perchè non prevedere la possibilità di cristallizzare perlomeno il diritto ed esercitarlo dopo un numero di mesi prestabilito? Questo non costerebbe nulla alle casse dello Stato.

    Lascia un commento