Il Quotidiano Online
dell'Ateneo Niccolò Cusano di Roma

Iscriviti alla Newsletter

    Network

    1 commento su “Novità pensioni 2023, le posizioni dei partiti”

    1. E’ dal 2012 che sventolano sto feticcio:
      41 anni di contributi per tutti
      poi hanno fatto 41 anni di contributi solo per alcune categorie più o meno sfortunate…..e quasi tutti i militari……dividi et impera …..
      In Francia da anni vanno tutti/e indistintamente con 42 anni di contributi (anche dopo manifestazioni di piazza…..).
      E’ così difficile copiare ?….. a parte i soggetti veramente sfortunati

    Lascia un commento