Il Quotidiano Online
dell'Ateneo Niccolò Cusano di Roma

Iscriviti alla Newsletter

    Network

    23 commenti su “Aumento stipendio docenti 2022 ultime notizie”

    1. Per il rinnovo del contratto personale della scuola 2019-2021
      ci stanno prendendo x il culo sono tutti pagliacci vergogna !
      Un contratto scaduto da oltre 42 mesi non hanno deciso un bel
      niente. Tutto il personale della scuola dobbiamo fare disdetta
      delle tessere sindacale. Per la parte governativa nelle prossime
      elezione ci dobbiamo astenerci al voto di dura la vince

    2. Alla fine ci daranno cio’ che ha stabilito lo Stato con grande “bella figura” dei sindacati.Tra l’altro questi soldi gia’ sono stati stanziati e li potevamo avere gia’ da un bel po’ compresi gli arretrati.

    3. Se fossero stati seri i sindacati, invece di chiederci quella specie di sciopero, ci chiedevano di bloccare gli scrutini.

    4. I Sindacati sono dei truffaldini, non sono con i lavoratori ma con il
      governo. ci vuole serietà e non chiacchiere. loro dovevano bloccare gli scrutini subito, invece dello sciopero. il personale aspetta con ansia quei pochi soldi di arretrati. sono amareggiato e deluso.

    5. TOGLIAMOCI TUTTI LA TESSERA SINDACALE PERCHE’ PAGHIAMO, SENZA RICEVERE IN CAMBIO CIO’ CHE CI ASPETTA.

    6. E’ una vergogna che questo governo Draghi che porta soldi italiani a tutto il mondo e di tutto il mondo ospita immigrati di ogni tipo, per la scuola non ha un centesimo. Eppure diceva che la scuola era la spina dorsale della società; in effetti agli insegnanti si richiede sempre di più e in cambio non si dà niente. Vergogna!

    7. Basterebbe attenerci al Contratto e per un anno non accompagnare gli alunni alle gite. Con quel che ci perderebbe lo Stato in tasse ecc., troverebbero subito i fondi per adeguarci ad altri dipendenti statali ai quali non è neppure richiesta la laurea. Non aspettiamoci nulla dai sindacalisti che, da quella strada vanno quasi tutti al Governo e di Noi non gli frega più nulla. SVEGLIAMOCI!

    8. Dateci i soldi e basta, non ce la facciamo più!!! Vergogna governo e sindacati!!! Noi facciamo i salti mortali per arrivare a fine mese eppure abbiamo fatto gli scrutini e gli esami rassicurando famiglie e studenti e ora ci spettano meritate ferie, ma senza soldi.

    9. I sindacati sono la rovina di tutti i lavoratori, non hanno mai fatto gli interessi dei lavoratori, di tanto in tanto organizzano uno sciopero che non serve a nulla anzi colpisce le tasche dei lavoratori. Io non ho alcun sindacato già da 10 anni

    10. Vivo in Italia ma non mi sembra di essere europea. Perché il mio stipendio non è come quello di qualsiasi altro docente europeo??? Siamo docenti di serie Z!! Eppure non lavoriamo sicuramente meno degli altri!!!

    11. È una vergogna ! La scuola, nonostante tutti ipocritamente si riempiono la bocca per evidenziarne la importanza, resta la cenerentola a cui non si possono destinare risorse . I docenti italiani continuano a lavorare senza contratto di lavoro e con gli stipendi più bassi degli altri colleghi europei. Io credo che noi docenti dovremmo darci una svegliata e non subire passivamente questa situazione inaccettabile!!

    12. Di Meglio e company fa il buffone con i soldi nostri, con un contratto scaduto da oltre 42 mesi parla ancora di andare allo scontro. Come sono pentito di aver scioperato. Vogliamo gli aumenti con gli arretrati, pochi, maledetti e subito!!!

    13. Solo Pagliacci parlano di tutto tranne che di un aumento serio per il Personale della scuola, che significa un miglioramento delle risorse Umane.Solo PAGLIACCI

    14. Scusate, cerchiamo di tenere i piedi per terra. Da quel che so ( salvo smentita) gli scrutini non si possono bloccare, pertanto cerchiamo di essere propositivi su cose possibili. Personalmente farei queste due cose: 1) Restituire la tessera sindacale; 2) (non meno importante, se fattibile) Bloccare le nuove adozioni!!!

    15. Faccio da noi,lasciamoli stare i sindacati ,fanno quello che possono sono filogovernativi,per lo meno i vertici.Se siamo uniti la battaglia si vince col minimo sforzo,senza scioperi onerosi o blocchi degli scrutini inutili
      ,Basta rallentare,alleggerire i programmi,dare gli ottimi col contagocce.Se escono tutti con i voti alti non solo non contiamo piu’ niente ma la societa’ e’ appagata,invece deve essere scontenta come lo siamo noi,solo cosi’ gli stipendi possono aumentare in maniera significativa ,tenendo conto che partiamo svantaggiati,essendo un milione di insegnanti,aumenti di centinaia di euro scassano un po’ i conti pubblici….per cui se non si e’ assolutamente determinati e feroci non si otterra’ granche’.

    16. SECONDO ME LUNICA ARMA CHE ABIAMO E SCIOPERARE TUTTI CHIUDERE LE SCUOLE AL MENO PER UN MESE MA TUTTO IL PERSONALE DELLA SCUOLA COME SI FACEVA UNA VOLTA LA LOTTA MA DOVEMMO ESSERE TUTTI UNITI IL SIDACATO HA SOLO QUESTO POTERE LO SCIOPERO MA FATTO BENE SE NECESSARIO ANCHE BLOCCARE GLI SCRUTINI VI AUGURO UNA BUONA GIORNATA

    Lascia un commento