Sport

Tennis, Medvedev ritorna in campo a Ginevra

Daniil Medvedev ritorna alle gare. Il tennista russo tornerà a giocare nel torneo ATP di Ginevra dal 15 al 21 maggio. Sarà dunque Ginevra la sua prima tappa dopo l’operazione all’ernia di inizio aprile. La sua ultima gara risale ai Masters 1000 di Miami dove il russo si fermò ai quarti contro il tennista polacco Hubert Hurkacz, attuale numero 9 al mondo.

La prima gara di Medvedev a Ginevra

Il match di rientro del numero 2 al mondo sarà quindi agli ottavi di Ginevra visto che Medvedev potrà usufruire di un bye al primo turno. Il russo giocherà contro il vincente del confronto tra il francese Richard Gasquet e l’australiano John Millman. Al torneo in Svizzera parteciperanno anche il norvegese Casper Ruud, il canadese Denis Shapovalov e l’austriaco Dominic Thiem. Medvedev si trova nella metà di tabellone con Thiem, Shapovalov, Nikoloz Basilashvili e Ilya Ivashka.

Gli altri partecipanti

Al torneo parteciperà anche Fabio Fognini, recentemente sconfitto da Jannik Sinner agli Internazionali di Roma. Il tennista ligure farà il suo esordio a Ginevra contro Thanasi Kokkinakis, tennista australiano numero 88 del ranking ATP. In caso di vittoria incrocerà il vincente del confronto tra l’argentino Federico Delbonis e il lituano Ricardas Berankis. Fognini si trova nella parte di tabellone del norvegese Ruud. Chissà se vedremo proprio Medvedev contro Ruud in finale. Quel che è certo è che gli ultimi tornei non hanno rispettato troppo il ranking.

L’esclusione da Wimbledon

Nel frattempo arrivano brutte notizie per i tennisti russi e bielorussi. Gli organizzatori di Wimbledon hanno infatti ufficializzato che i tennisti dei due paesi appena citati non potranno partecipare al torneo. Dunque il famoso torneo inglese vedrà le assenze sia di Medvedev ma anche della tennista bielorussa Aryna Sabalenka, attuale numero 4 del ranking. Gli organizzatori hanno fatto sapere che “sarebbe inaccettabile per il regime russo trarre vantaggio dal coinvolgimento di giocatori russi o bielorussi con i campionati”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *