Sport

Scherma, Foconi e Calissi impegnati in Corea

Alessio Foconi, Olga Calissi e la squadra italiana in pedana in coppa del Mondo in Corea. Una gara fondamentale per la stagione.

È scattato a Incheon, in Corea, il Gran Prix di fioretto con la gara maschile, in cui l’Italia del CT Stefano Cerioni gareggerà con Daniele Garozzo, Alessio Foconi, Tommaso Marini e Giorgio Avola. A loro si sono aggiunti anche  Bianchi, Luperi, Di Tommaso, Filippi, Ingargiola,  Macchi e Rosatelli.

In Corea alle ore 10 (le 3 in Italia) inizieranno le fasi preliminari anche della prova femminile, che vedrà al via le azzurre Martina Favaretto, Olga Rachele Calissi, Camilla Mancini, Marta Ricci, Serena Rossini, Martina Sinigalia ed Elena Tangherlini. Mentre sono già certe di un posto nelle 64 Martina Batini, Erica Cipressa, Arianna Errigo, Francesca Palumbo e Alice Volpi.

Domani sarà la giornata decisiva di entrambe le competizioni: alle 8:30 (1:30 ita) scenderanno in pedana i fiorettisti, alle 10 (3 ita) le fiorettiste.

Il pensiero di Alessio Foconi, intervenuto a Cusano Italia Tv:

Siamo a Incheon, vicino Seul per l’ennesimo appuntamento di questa annata. Siamo molto motivati in questa tappa di coppa del Mondo. Rispetto agli altri appuntamenti ci sarà solo la gara individuale. Abbiamo girato la città nei giorni scorsi, sperimentando le tradizioni locali, come mangiare la carne al barbecue. Questo sport ci permette di conoscere altri Paesi. È fantastico. C’è un ottimo clima in squadra, siamo molto carichi e vogliosi di gareggiare, anche in virtù della vittoria della tappa precedente in Bulgaria. C’è tanta voglia di ritrovare quelle belle sensazioni di Plovdiv.

Le parole di Olga Calissi:

“Sarà una bellissima esperienza, questo Gran Premio è l’unico in questa stagione. Quindi sarà un bel test, cercheremo di fare il meglio, sarà una tappa importante e la concorrenza spietata. Ci giochiamo tanto, anche perché tra poco ci saranno le convocazioni per i campionati italiani, Giochi del Mediterraneo e anche Europei, dove nessuno vorrà mancare”.

LEGGI ALTRE NEWS DI SPORT

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *