Cultura

Accadde oggi, 13 maggio 1999: Ciampi Presidente della Repubblica

Accadde oggi, 13 maggio 1999: Ciampi Presidente della Repubblica. Carlo Azeglio Ciampi nato a Livorno il 9 dicembre 1920, morto a Roma il 16 settembre 2016, è stato il decimo presidente della Repubblica Italiana restando in carica dal 18 maggio 1999 al 15 maggio 2006.

Accadde oggi, 13 maggio 1999: Ciampi Presidente della Repubblica

Ciampi fu governatore della Banca d’Italia dal 1979 al 1993, presidente del Consiglio dei ministri dal 1993 al 1994. Inoltre, tra il 1996 e il 1999 fu ministro del Tesoro, del Bilancio e della Programmazione economica. Primo presidente del Consiglio e primo Capo dello Stato non parlamentare nella storia della nostra Repubblica.

Altre curiosità legate a Carlo Azeglio Ciampi

Ciampi fu anche il secondo Capo dello Stato eletto dopo essere stato governatore della Banca d’Italia; prima di lui, Luigi Einaudi nel 1948. È stato anche governatore onorario della Banca d’Italia, ricoprendo inoltre numerosi incarichi di rilevanza internazionale, tra cui quelli di presidente del Comitato dei governatori della Comunità europea e del Fondo europeo di cooperazione monetaria (nella foto: Ciampi mostra una moneta da un euro).

Ciampi Presidente della Repubblica

Come Capo dello Stato, Ciampi conferì l’incarico a tre presidenti del Consiglio dei ministri: Massimo D’Alema, Giuliano Amato e Silvio Berlusconi. Nominò cinque senatori a vita: Rita Levi-Montalcini, Emilio Colombo, Mario Luzi, Giorgio Napolitano e Sergio Pininfarina. Inoltre, nominò cinque giudici della Corte costituzionale: Giovanni Maria Flick, Franco Gallo, Sabino Cassese, Maria Rita Saulle e Giuseppe Tesauro.

La storia su Radio Cusano Campus e Cusano Italia TV. “La Storia Oscura”, dal lunedì al venerdì on air sulla radio dell’Università Niccolò Cusano dalle 20 alle 21.30. “A Spasso nel Tempo”, in onda sul canale 264 del digitale terrestre alle 23.00 del martedi. Appuntamento con la storia anche il giovedi alle 17.00 a “Pomeriggio con Noi” su Cusano Italia TV.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *