Economia

Bonus 200 euro disoccupati senza naspi: come ottenerlo

Bonus 200 euro disoccupati senza naspi. L’agevolazione una tantum del governo contenuta nel decreto Aiuti arriverà a luglio e sarà destinato a lavoratori, pensionati e disoccupati, percettori di reddito di cittadinanza, lavoratori stagionali, collaboratori domestici e autonomi, che guadagnano meno di 35mila euro lordi annui.

Bonus 200 euro disoccupati senza naspi

Come dicevamo il bonus sarà elargito anche ai disoccupati, con o senza Naspi. Con la mensilità di luglio 2022 l’Inps (o altro ente di previdenza incaricato) erogherà d’ufficio l’indennità una tantum di 200 euro a ai titolari di pensione, ai “prepensionati” e a chi a giugno avrà percepito l’indennità di disoccupazione. Per il calcolo del tetto dei 35mila euro si tiene conto dei redditi di qualsiasi natura (compresi quelli esenti da imposta o soggetti a ritenuta alla fonte o a imposta sostitutiva), mentre non rientrano nel conteggio il reddito della casa di abitazione e le sue pertinenze, i trattamenti di fine rapporto e le competenze arretrate sottoposte a tassazione separata, l’assegno al nucleo familiare, gli assegni familiari e l’assegno unico universale.

Come ottenerlo

Per ottenere il bonus non dovrà essere presentata alcuna specifica richiesta; sarà l’Agenzia delle Entrare a calcolare chi ne avrà bisogno. Il solo limite, come già sottolineato, è il dato ISEE che dovrà essere al di sotto dei 35 mila euro

Gli altri aiuti

In arrivo poi il buono per i trasporti pubblici, da 60 euro, e vengono in parte riattivate le cessioni multiple di crediti, in modo che le banche possano smaltirli, anche se sempre con dei forti limiti per evitare le frodi. Tra aiuti per il caro materiali e interventi sul settore trasporti il ministero delle Infrastrutture calcola un intervento che sfiora i 10 miliardi. Ci sono poi i fondi per le imprese danneggiate dalla guerra che salgono a 150 milioni complessivi, perché ai 130 del ministero dello Sviluppo economico si aggiunge un fondo da 20 milioni per le imprese agricole istituito presso il ministero delle Politiche agricole.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *