Medicina e benessere

Fox Eyes: l’ultimo trend della chirurgia estetica

La Fox Eyes è l’ultima moda in fatto di chirurgia estetica fra i vip. Consiste nel sollevamento sopraccigliare, attraverso fili di trazione invisibili e non invasivi. La trazione verso l’alto regala al volto un aspetto immediatamente e visibilmente più giovane. L’effetto invece di tiraggio nella zona temporale è in grado di rendere la forma dell’occhio più allungata e lo sguardo più ammaliante.
L’intervento viene eseguito innalzando la parte laterale del sopracciglio e degli occhi senza però cambiarne la forma naturale.
Oltre ai fili di trazione è possibile ottenere il così detto effetto “occhi da volpe” anche attraverso l’utilizzo dei più conosciuti filler o botox in quanto hanno la capacità di innalzare la coda del sopracciglio ed aprirne lo sguardo.

Quanto dura l’effetto Fox Eyes

I risultati del trattamento Fox Eyes, si possono apprezzare già nell’immediato e durano da 6 mesi a un anno. Molto dipende dalla capacità della propria cute di riassorbire il materiale utilizzato. Solitamente è lo stesso medico a decidere di attuare una trazione più o meno intensa, a seconda condizione della pelle del paziente.

Fox eyes: i vip

A sottoporsi a questo trattamento, troviamo anche il personaggio Angelo Sanzio, noto anche come il Ken Umano Italiano dopo la sua partecipazione al GF VIP. Sul suo profilo Facebook possiamo infatti accorgerci che Angelo si è da poche ore sottoposto a questo intervento e come ha scritto lui stesso, i risultati saranno visibili fra qualche settimana. 

angelo sanzio

Fox eyes: critiche e dubbi

Quello del fox eyes è una moda che passa soprattutto attraverso  i social come Instagram, Tik Tok. 

Chiaramente come tutte le mode, non possono mancare le critiche. Per avere gli occhi a mandorla, o occhi da volpe, vengono suggeriti anche alcune “scorciatoie” che non piacciono proprio a tutti.

Se, infatti, si trovano in rete diversi consigli su come truccare gli occhi per ottenere questo effetto è anche vero che tra i suggerimenti c’è anche quello che viene definito in gergo il “gesto dell’emicrania”.

Pare proprio che questo particolare venga reputato molto offensivo dalle donne asiatiche. Alla base di tutto, come sempre, c’è una ragione storica che dovrebbe essere spiegata per capire il perché di questa critica.

Perché sollevare gli occhi con le proprie mani è ritenuto offensivo? In passato questo gesto veniva usato per denigrare gli asiatici. Per questo che questa etnia ha deciso di ribellarsi e criticare aspramente questo ultimo trend.

Una nota influencer che conta quasi 10 milioni di follower su Instagram, Emma Chamberlain, famosa youtuber californiana,  ha postato un selfie che la ritraeva con la mano impegnata a tirare su gli occhi.

Lo scatto è diventato virale e ha avuto una marea di commenti negativi, tanto che hanno portato la Chamberlain a cancellare il post e a dover chiedere scusa agli asiatici.

Questo accaduto deve farci capire come spesso le mode, portate all’estremo, possono dare vita a qualcosa di molto più profondo e offendere una grande fetta della popolazione mondiale.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *