Diritto

Costa assolto La solidarietà non è reato Adesso è scritto dai giudici

Costa assolto La solidarietà non è reato

Andrea Costa è stato assolto perché il fatto non sussiste. Il Presidente di Baobab Experience Onlus, accusato di favoreggiamento dell’immigrazione clandestina (analoga situazione, per alcune osservazioni giurisprudenti, di Domencio “Mimmo” Lucano di Riace, n.d.r.), ha affermato, dopo la decisione del tribunale: “Ora c’è qualcuno che lo ha messo nero su bianco”.

Costa assolto La solidarietà non è reato

La sentenza è scaturita dopo la scelta del rito abbreviato, ha esentato dalle accuse e dalle responsabilità altre due persone imputate, entrambe attiviste della medesima onlus.

Una vittoria di Costa e dell’Avvocato Francesco Romeo. Andrea Costa da aggiunto: “Rifarei tutto quanto. Continueremo ad aiutare le persone che hanno bisogno. Come sta avvenendo ai profughi che arrivano dall’Ucraina”.

Costa you’ll never walk alone (non sarai mai solo)

Costa non è andato solo, dinnanzi al giudice che ha preso la decisione di sollevarlo dalle responsabilità ascritte. Duecento, sono stati gli attivisti capaci di organizzarsi per manifestare il loro incoraggiamento esternamente all’apparato giudiziario e al Palazzo di Giustizia.

Da rilevare che i fatti interessati erano risalenti al mese di ottobre del 2016, dopo lo sgombero avvenuto a San Lorenzo in Via Cupa. I volontari dell’Onlus Baobab avevano assistito e dato conforto a un cittadino dello stato del Ciad e otto persone provenienti dal Sudan. Comperando dei biglietti di mezzi pubblici, autobus e relativi treni, utili a passare il confine italiano di Ventimiglia direzione Francia.

I pareri del mondo politico

Il coro da una parte politica della sinistra italiana è comune, da Nicola Fratoianni a Erasmo Palazzotto: “La solidarietà non è reato”.

La questione dell’accoglienza resta un delicato nervo scoperto. Da affrontare con molta attenzione non soltanto alle normative. Ma altrettanto tenendo conto dei bisogni di chi finisce nel tritacarne delle necessità. Sia in sede nazionale, con tutti i disadattati e i senza dimora di casa nostra. Sia a livello internazionale. Per un pianeta in continua emergenza. E se non si parte da questo tipo di comprensione, c’è poco da ragionare. Codici o non codici, alla mano.

Da oggi lo possiamo dire: la solidarietà non è reato. Ci voleva uno scriptum di chi rappresenta il potere giudiziario. Ma sarebbe bastata una cosa che insegnavano gli istruttori ai giovani aspiranti arbitri di Calcio. La regola 18 (che non esiste: le regole nel Football notoriamente sono 17, n.d.r.): il buon senso. Sovente dimenticato.

www.tag24.it/politica

Nella foto di Francesca Mazzara che ringraziamo, uno dei diversi abbracci del massimo dirigente di Baobab Experience Onlus, Andrea Costa, all’uscita dal tribunale, oggi.

Photo Credits Francesca Mazzara (dalla Pagina Facebook di Baobab Onlus).

https://www.facebook.com/BaobabExperience

www.tag24.it/diritto

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *