Medicina e benessere

Partner che si sottovaluta: cosa fare?

Può capitare nel corso della nostra vita di innamorarci di una persona che possiede una bassa autostima e tende a sottovalutarsi. Cosa fare in questi casi? Come si può aiutare la persona che amiamo ad essere più ottimisti nei confronti di se stessi? Ne abbiamo parlato con La Dott.ssa Serenella Salomoni nella trasmissione Un Giorno Da Ascoltare su Radio Cusano Campus.

Aiutare il nostro partner ad acquisire autostima

E’ un duro lavoro perché bisogna in qualche modo fare le veci dei genitori del partner e dare a lui quello che gli è stato negato ovvero la capacità di credere in se stessi che anche da parte del genitore deve avvenire in modo equilibrato altrimenti si rischia di rendere il figlio l’opposto ovvero un narcisista. Bisogna spronare con intelligenza i figli a fare sempre meglio senza cadere nelle facili ripicche: frasi come “l’ho fatto per te” o “è per il tuo bene” ad esempio sono assolutamente da evitare perché ci mettono avanti a un sottile ricatto.

Bassa autostima e sessualità

In una situazione di mancanza di autostima in amore, anche la sessualità ne risente. Anche qui, se l’autostima carente non permette di sentirsi autorizzati ad affermare i propri desideri, si crea una situazione aperta a forti incomprensioni che possono sfociare anche in duri litigi! Un aspetto centrale è la mancanza di intesa sui rapporti: una donna, ad esempio, può sentirsi obbligata a concedersi a rapporti sessuali che sente come insoddisfacenti per non dispiacere al compagno. Un uomo può trovarsi nelle condizioni di non capire perché questa donna possa essere scontenta della situazione: lui non si presterebbe mai ad una cosa del genere!: l’uomo si sente rifiutato, la donna sente di non essere accolta nei propri desideri. Se fosse la donna ad avere delle difficoltà di autostima, si potrebbe sentire obbligata a continuare a comportarsi come fa, senza dare spiegazioni, per non rischiare di perdere l’altro. Se si trattasse dell’uomo, potrebbe iniziare ad accusare la donna di essere distante e poco partecipe: deve mettersi al riparo dall’orgoglio ferito. Bisogna tenere a mente che sono cose molto complesse e delicate e che ci vuole tanto lavoro per cercare di elevare la propria autostima senza oltrepassare i confini che ci porterebbero al contrario ad essere troppo sicuri di se stessi.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *