Economia

Bonus elettrodomestici 2022, come funziona e come richiederlo

Bonus elettrodomestici 2022 come funziona. Confermato in Legge di bilancio il bonus mobili e grandi elettrodomestici per gli immobili oggetto di ristrutturazione fino al 2024. Cambiano però i tetti massimi di spesa detraibile rispetto a quello del 2021.

Bonus elettrodomestici 2022, come funziona

Il bonus mobili ed elettrodomestici una detrazione Irpef per l’acquisto di mobili e di grandi elettrodomestici di classe non inferiore alla A+ (A o superiore per i forni e lavasciuga), destinati ad arredare un immobile oggetto di ristrutturazione. Il bonus prevede una detrazione lorda del 50% delle spese sostenute, da ripartire tra gli aventi diritto in dieci quote annuali di pari importo.

Ecco come cambia il tetto massimo di spesa detraibile al 50 per cento:

Dal 1° gennaio al 31 dicembre 2022 10.000 euro
Dal 1° gennaio al 31 dicembre 2023 5.000 euro
Dal 1° gennaio al 31 dicembre 2024 5.000 euro

Se i lavori di ristrutturazione vengono effettuati nell’anno precedente a quello dell’acquisto di mobili ed elettrodomestici, o sono iniziati nell’anno precedente a quello dell’acquisto e sono poi proseguiti nell’anno dell’acquisto, il limite di spesa è considerato al netto delle spese sostenute nell’anno precedente per le quali si è fruito della detrazione.

 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *