Sport

GP Jeddah: Vince Hamilton tra le polemiche, Verstappen secondo

Sarà ancora battaglia tra Hamilton e Verstappen nell’ultima tappa della stagione dopo il GP di Jeddah. Un duello tra due grandi campioni che hanno infiammato un campionato del mondo sin dall’inizio.

I due piloti arriveranno, infatti, all’appuntamento finale ad Abu Dhabi in perfetta parità in classifica piloti. Questo, grazie anche ai tanti episodi successi nel GP di Jeddah. Tanti sono stati gli spunti di discussione, anche proiettati per la prossima stagione, in primis riguardo alle decisioni prese da Michael Masi.

La direzione gara, infatti, è dovuta intervenire su diversi episodi controversi che hanno scaturito molte polemiche e rabbia dai due team che si stanno contendendo il primato. Tutto rimandato, quindi, ad Abu Dhabi tra una settimana, all’ultima bandiera a scacchi del Mondiale. Le varianti sono tante, viste le ultime gare, ma ovviamente vincerà il titolo chi dei due arriverà primo al traguardo.

C’è però una possibilità per Verstappen, se dovessero collezionare entrambi uno 0 al termine della gara, il titolo andrebbe a Max perché vincitore di un gran premio in più in stagione rispetto a Lewis. I due però, accantonando la matematica arrivano sicuramente in condizioni psicologiche diverse allo start. Max dopo le vicende in Arabia Saudita sicuramente sente la pressione di un sette volte campione del mondo ed ha accumulato un livello di nervosismo notevole. L’inglese dal canto suo vorrebbe superare una leggenda come Michael Schumacher conquistando l’ottavo titolo, il più combattuto di sempre.

Uscendo dall’abitacolo anche gli uomini ai box, ma soprattutto i team principal saranno collegati con un filo diretto alla direzione gara per segnalare ogni minima irregolarità riscontrata. Quindi tutti proiettati alla prossima settimana dove una vittoria o un risultato migliore in griglia decreterà il nuovo campione del mondo 2021.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *