Sport

Pallone d’Oro 2021: tutti i premi della serata

L’assegnazione del Pallone d’Oro a Lionel Messi, per quanto non fosse così scontata, ha suscitato polemiche e dibattiti. Il pubblico degli amatori calcistici si è diviso tra chi è “messiano” e chi, alla luce della mancata assegnazione di un anno fa, avrebbe voluto vedere il trionfo di Robert Lewandowski. L’attaccante polacco, amato dai tifosi per la sua compostezza e il suo istinto da goleador, si accontenta dell’argento e del premio come miglior bomber dell’anno solare. Alcuni, dietro questo trofeo, ci vedono una sorta di premio di consolazione. Un contentino, per intenderci. Tuttavia, il polacco esce da Parigi con l’affetto delle tifoserie e un trofeo tra le mani. Vediamo quali altri premi sono stati assegnati in questa edizione del Pallone d’Oro.

Pallone d’Oro 2021: tutti i premi assegnati

La serata prende il via con il premio Kopa, il trofeo per il miglior giovane. Se lo aggiudica Pedri, centrocampista del Barcellona. Alle sue spalle si classificano Jude Bellingham del Borussia Dortmund e Jamal Musiala del Bayern Monaco. Anche qui, premio scontato, visto che il cuore dei blaugrana era favorito assoluto. Succede a Kylian Mbappé (2018) e Matthijs De Ligt (2019).

Per quanto riguarda il Pallone d’Oro femminile il trofeo va a Alexia Putellas, capitano e centrocampista del Barcellona. Si tratta del momento più emozionante della serata, insieme all’omaggio a Simon Kjaer per il salvataggio del compagno Christian Eriksen. La Putellas riceve il premio, lo dedica al padre scomparso e invita sul palco la mamma e la sorella. C’è commozione nell’intera platea. Succede a Ada Hegerberg (2018) e Megan Rapinoe (2019).

Il trofeo miglior squadra dell’anno se lo aggiudica il Chelsea di Thomas Tuchel. Inevitabile, vista la cavalcata dei Blues in Champions League, coronata al Do Dragao contro il Manchester City grazie alla rete di Kai Havertz. Cesar Azpilicueta, capitano dei londinesi, accoglie il trofeo con gioia e col sorriso.

Un pizzico d’Italia tra i trofei di France Football

Possiamo dire, con un filo di orgoglio, che la scia degli Europei vinti sta sortendo ancora effetti, anche dal punto di vista dei titoli individuali. Gianluigi Donnarumma vince il premio Yashin come miglior portiere battendo Edouard Mendy, portiere del Chelsea campione d’Europa. Succede ad Alisson (2019), quest’anno fuori dalla top 10. Di seguito ecco i primi dieci classificati nella corsa al Pallone d’Oro 2021:

1. Lionel Messi (Argentina, Barcellona, PSG), 613 punti.

2. Robert Lewandowski (Polonia, Bayern Monaco), 580 punti.

3. Jorginho (Italia, Chelsea), 460 punti.

4. Karim Benzema (Francia, Real Madrid), 239 punti.

5. N’Golo Kanté (Francia, Chelsea), 186 punti.

6. Cristiano Ronaldo (Portogallo, Juventus, Manchester United), 178 punti.

7. Mohamed Salah (Egitto, Liverpool), 121 punti.

8. Kevin De Bruyne (Belgio, Manchester City), 73 punti.

9. Kylian Mbappé (France, PSG), 58 punti.

10. Gianluigi Donnarumma (Italia, Milan, PSG), 36 punti.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *