Sport

Pioli vicino al rinnovo: attesa per domani la firma del contratto

Stefano Pioli sarebbe vicinissimo al rinnovo con il Milan. Dopo la vittoria di ieri sera al Wanda Metropolitano contro l’Atletico Madrid a Milano si sono convinti ancora di più. Stefano Pioli è l’uomo giusto con il quale costruire il futuro del Diavolo, sia in Italia sia in Europa: questa sembra essere la mentalità della nuova proprietà. Bisogna dire che il rinnovo era nell’aria da settimane, visti anche gli ottimi risultati del Diavolo. La pratica era inizialmente fissata per l’inizio del 2022, per cominciare un anno nuovo con una firma in più. Tuttavia, davanti a questa partenza gloriosa per i rossoneri, Elliot ha deciso: Pioli deve firmare.

La fretta, in teoria, non c’è, dato che Pioli non ha fretta di andar via dal Milan; tuttavia questa firma anticipata suona più come un riconoscimento che una volontà di blindare il mister parmense. Forza d’animo, spirito di adattamento e volontà. Sono questi alcuni degli ingredienti che hanno convinto il Milan a innamorarsi di Pioli. L’amore, in questo caso, è decisamente ricambiato.

Il rinnovo di Pioli con il Milan come coronamento di un percorso

Un’altra delle immagini più belle della serata di ieri era l’abbraccio tra Stefano Pioli e Junior Messias a fine gara. Sembra un piccolo gesto, ma è simbolo della capacità che ha avuto Pioli di creare un gruppo solido, unito e coeso. C’è stato un periodo, durante il campionato post lockdown, che lo stesso Pioli era in bilico. Ralf Rangnick era alla finestra. Sembrava cambiasse l’allenatore in casa Milan. Sarebbe cambiata tutta la storia calcistica recente, ma ora non c’è più dubbio: il Milan ha un solo allenatore. Al momento, per parlare di numeri e cifre, si parla di un accordo fino al 2023 con opzione per il 2024 da 3 milioni netti a stagione più bonus. L’operazione sarà curata dall’agente Gabriele Giuffrida.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *