Politica

Berlusconi al Quirinale, Lupi: “Serve figura che rappresenti tutti gli italiani”

Berlusconi al Quirinale, ipotesi concreta o irrealistica? Il centrodestra sembra abbastanza unito sulla candidatura del Cavaliere, ma appare problematico trovare voti negli altri schieramenti. Maurizio Lupi, presidente e deputato di Noi con l’Italia, è intervenuto sul tema durante la sua intervista a “Restart 264” su Cusano Italia Tv.

Berlusconi al Quirinale

“Se Berlusconi diventasse Presidente della Repubblica io sarei la persona più felice del mondo e lo voterei senza alcun problema -ha affermato Lupi-. Il punto è semplicemente uno: per essere eletto Capo dello Stato bisognerebbe cercare di prendere i voti della maggior parte del Parlamento perché la figura del Presidente della Repubblica è fondamentale. Credo che dovremmo cercare una figura che possa essere rappresentativa di tutti gli italiani nell’andare di conseguenza a quello che ha fatto Mattarella. Questo è lo sforzo che dobbiamo fare. Per una volta non sarà il centrosinistra a decidere chi sarà il prossimo Presidente della Repubblica”.

Tenuta del governo

“Questa maggioranza tiene nel momento in cui i partiti e i gruppi parlamentari continuano a sentire la responsabilità delle sfide che abbiamo davanti: la pandemia e il rilancio economico –ha affermato Lupi-. Sono sfide che non sono ancora vinte e che hanno bisogno della collaborazione di tutti. La politica si è assunta una grande responsabilità con il governo Draghi e se non portiamo avanti questa responsabilità i cittadini ovviamente non ce lo perdoneranno. Poi vedremo cosa succede. Io credo che in questo momento, proprio perché siamo di centro, la prima responsabilità che dobbiamo avere è quella di far vincere l’Italia nelle due sfide, il resto sarà una conseguenza”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *