In cucina

Risotto zucca e amaretti

La ricetta del risotto zucca e amaretti

Il risotto alla zucca con amaretti è un piatto perfetto sia per pranzo che per cena, ottimo per tutti i palati. Semplice da preparare è l’ideale per le fredde giornate autunnali e invernali e sarà di sicuro una gradita sorpresa per chi se lo troverà a tavola. Nei pressi del mantovano, l’accostamento zucca e amaretti caratterizza anche i famosi tortelli tipici della città che vi consiglio di mangiare nel caso dobbiate passare o sostare per di là. Un piatto con un ingrdiente di stagione, ricco dalle mille proprietà salutari come la zucca, e reso gourmet dall’effetto crunch degli amaretti!

Ingredienti

  • b. Burro
  • 200 g Riso
  • 1/2 Scalogno
  • b. Sale
  • 3 Amaretti
  • 1/2 Zucca
  • 700 ml Brodo vegetale
  • 1 bicchierino Vino bianco

Preparazione

Sbucciate la vostra zucca, eliminate la parte dei semi e tagliate la polpa a tocchetti. Fatela bollire in acqua salata fino a quando non riuscirete ad infilzarla agevolmente con una forchetta (all’incirca dopo 20 minuti). Scolatela e schiacciatela grossolanamente con una forchetta.

Con l’aiuto di un coltello tritate, riducendo a granella, gli amaretti.

Per il riso. Tagliate lo scalogno finemente e fatelo imbiondire in una padella antiaderente con un pò di burro. Aggiungete il riso e fatelo “tostare” per due-tre minuti. Sfumate con un bicchierino di vino bianco e quando si sarà assorbito abbassate la fiamma e aggiungete il brodo man mano che il riso si asciuga. Quando mancano cinque minuti alla fine della cottura aggiungete la zucca schiacciata. Cotto il riso mantecate a fiamma spenta con il trito di due amaretti e un tocchetto di burro. Impiattate e decorate con la granella del restante amaretto.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *