Sport

13esima giornata di Serie A. Consigli per il FANTACALCIO!

13esima Giornata di Serie A! Cari appassionati siete pronti a far scendere in campo i vostri eroi al Fantacalcio? Una settimana di stop per il Campionato di Serie A, per via delle qualificazioni ai mondiali di Qatar 2022, ma ora si riparte! 13esima giornata, meno 6 alla fine del girone di andata. Questo week end calcistico si aprirà domani, sabato 20 Novembre, alle ore 15.00 e terminerà lunedì alle ore 20.45. Mi raccomando…attenti alla formazione per il FANTACALCIO!

Le prime squadre a scendere in campo saranno Atalanta-Spezia, sabato 20 novembre alle 15.00, e LazioJuventus alle 18.00. L’anticipo serale sarà FiorentinaMilan ore 20.45.

Cinque le partire in programma per domenica 21 novembre: Sassuolo-Cagliari ore 12.30, Salernitana-Sampdoria e Bologna-Venezia ore 15.00, big match pomeridiano con InterNapoli che si sfideranno alle ore 18.00 e a conclusione del sabato, Genoa-Roma alle ore 20.45.  Chiudono i due posticipi di lunedì 22 novembre: Verona-Empoli alle 18:30 e Torino-Udinese alle 20:45.

13esima giornata di Serie A. Check prima di schierare gli 11 al fantacalcio!

Ogni partita ha la sua importanza, soprattutto per coloro che hanno una propria lega al Fantacalcio! Quindi, con l’aiuto di Matteo Sansoni, fondatore di @fantareporter, andiamo a fare il punto su chi schierare o meno in campo in questa 13esima giornata di Serie A!

@MatteoSansoni, ripartiamo dalla 12esima giornata di Serie A!

Una piccola analisi dei match: Milan-Inter e Napoli-Verona

Finiscono entrambe 1-1. Un pareggio che lascia immutato e conteso il primo posto della classifica…

Due pareggi sostanzialmente giusti in due match che ci hanno lasciato col fiato sospeso fino alla fine. A “guadagnarci”, in termini di classifica, è probabilmente il Napoli, nonostante l’avversario sulla carta più debole. I rossoneri, pur sapendo del mezzo passo falso degli uomini di Spalletti, non hanno saputo trovare la vittoria nel derby, “risparmiando” di fatto i partenopei che tirano quindi un sospiro di sollievo.

Juventus-Fiorentina 1-1 e Venezia-Roma 3-2

La Juventus trova un piccolo spiraglio di luce contro la Fiorentina mentre, allo stesso tempo, la Roma si perde in trasferta in casa del Venezia.

Si è rivista per gran parte del match una Juventus convincente, con qualche idea in più. Di certo una vittoria non risolve tutti i mali dei bianconeri, ma sicuramente può aiutarli sotto il punto di vista psicologico per come hanno raggiunto i tre punti.
Discorso inverso per la Roma di Mou che, dopo le critiche ricevute nelle scorse settimane, cambia il volto dei giallorossi passando alla difesa a tre ma non riesce comunque ad uscire con punti dal Penzo di Venezia che, ripeto, è una squadra con delle idee di gioco molto interessanti. Giocare in casa dei lagunari non sarà una passeggiata facile per molti top club.

Analizzando la 13esima giornata di Serie A, tre i big match.

Lazio-Juventus, Fiorentina-Milan e Inter-Napoli. A livello fantacalcistico, quali giocatore faranno la differenza?

Dopo la pausa nazionali, finalmente, torna la Serie A e, di conseguenza, il nostro amato FantaCalcio. Si parte subito forte con un “sabato di fuoco” con Lazio-Juventus e Fiorentina-Milan. Nel match dell’Olimpico gli uomini che potrebbero avere la meglio sono Luis Alberto, che si è riconquistato la fiducia di Sarri con una prestazione maiuscola prima della sosta e Alvaro Morata, che ha trovato il gol in nazionale e torna carico per sbloccarsi anche in maglia bianconera. Nel match del Franchi, che chiuderà il trittico di anticipi del sabato, mettiamo nel mirino Giroud e, ovviamente, Vlahovic. Il francese ritroverà il posto da titolare al centro dell’attacco rossonero e, complice parecchie defezioni nella retroguardia Viola, potrebbe trovare la via del bonus, il serbo, forte dell’impresa della sua Serbia, vorrà dimostrare il suo valore all’unica “big” contro cui ancora non è riuscito a trovare la via del gol. Ultimo, ma non ultimo, il big match della domenica tra Inter e Napoli. I partenopei devono riuscire a sfatare il tabù Milano, sponda nerazzurra: sono solo 6 le vittorie in trasferta degli azzurri a San Siro contro l’Inter dal dopoguerra. Si candidano a protagonisti del match Lautaro da una parte e Osimhen dall’altra.

Buone notizie e cattive notizie. Chi rientra e chi si dovrà fermare?

Le nazionali, come sempre, lasciano scorie pesanti anche nel campionato. Tra infortuni e calciatori affaticati dagli impegni ravvicinati saranno tanti i protagonisti che dovranno saltare il rientro in campionato. Spiccano su tutti la Fiorentina e le romane, i Viola dovranno far a meno di Milenkovic, Quarta e Nastasic, dovendo quindi riorganizzare la difesa. Alla Lazio mancherà il suo bomber, Ciro Immobile, che dopo aver saltato gli impegni nazionali rimarrà a riposo per evitare ricadute. Stesso discorso vale per Pellegrini, il trequartista e capitano giallorosso farà di tutto per provare a recuperare per il match di Genova, sarà in ogni caso difficile vederlo dal 1′. Discorso diverso per Dybala, la risonanza non ha evidenziato lesioni ma un semplice affaticamento muscolare, sospiro di sollievo a metà quindi per lui, che è da considerarsi in dubbio per il match contro la Lazio.

Consigli fantacalcio, i nomi per il reparto di difesa.

Partiamo dal portiere, il modulo ormai lo conoscete: 3-4-3. Sarà Musso contro lo Spezia a difendere i pali della nostra Top11, partita sulla carta abbordabile e clean sheet a portata di mano del portierone argentino. I tre difensori che scegliamo sono Faraoni, che giocherà in casa contro l’Empoli, Bremer contro l’Udinese a Torino e Theo Hernandez nella trasferta di Firenze.

I centrocampisti da schierare al fantacalcio.

Il centrocampo parte, come spesso succede, dal top di reparto: Federico Chiesa, chiamato a riscattare le prove opache offerte in nazionale. Subito dietro consigliamo Brahim Diaz che, dopo la sosta forzata per la positività al Covid vuole tornare ad incidere; Candreva nel match da “ex” contro la Salernitana ed infine Frattesi, uomo in ascesa nel centrocampo del Sassuolo targato Dionisi.

I suggerimenti per il reparto offensivo.

Sono passati anti nomi al vaglio per questo fine settimana, tra conferme e riscatti. Alla fine, con il nostro team di esperti abbiamo individuato il tridente Giroud, Osimhen, Caputo, potenzialmente come uno dei più competitivi per questo finesettimana.
Il francese, come detto, tornerà al centro dell’attacco rossonero, la voglia di far gol sarà tanta e noi crediamo nel suo ritorno al +3. Osimhen ha le chiavi dell’attacco del Napoli in un big match, partite in cui, almeno in questo inizio di stagione, ha spesso tradito. Contro l’Inter si riscatterà e andrà al bonus. Discorso diverso per Caputo, i suoi gol stanno mancando alla Sampdoria in questa stagione ma, il match contro la Salernitana, può esaltare le sue qualità offensive. Può ritornare a regalare il +3.

Allora grazie Matteo Sansoni per le delucidazione e i tuoi consigli. Ma…Non finisce qui! Non perdetevi il nostro appuntamento settimanale sul 264 del digitale terrestre a Che FANTA-SIA! ogni venerdì alle ore 15.30! Buon FANTACALCIO A TUTTI!

Clicca qui se vuoi leggere articoli correlati.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *