Attualità

Green Pass stadi: verso lo stop ai non vaccinati

Negli stadi con il Green Pass, ma solo per coloro che avranno chiuso il ciclo vaccinale.

Il Green Pass  è necessario per l’ingresso in molti luoghi si svago. La possibilità di poter vedere un evento sportivo è possibile, da mesi, solamente ai possessori della certificazione verde. É possibile ottenere il Green Pass per entrare negli stadi oltre che con la vaccinazione anche con il tampone negativo. Questo è il modus operandi che molte persone adottano per poter accedere agli impianti sportivi, ma da ora probabilmente non sarà più possibile. Quella del governo, sarebbe una scelta importante per cercare di limitare la crescita dei contagi da coronavirus. La pandemia corre veloce, molte regioni sono a rischio zona gialla ed il governo sta pensando ad una stretta sul modello Austriaco.

Il governo sta pensando di preparare una decisiva stretta sulle certificazioni verdi . Questa decisione sarà presa nel caso in cui i contagi da Coronarvirus continueranno a crescere.

Quando si deciderà?
Questa eventuale decisione verrà presa nel fine settimana, solamente dopo che l’istituito superiore di sanità renderà noti i dati riferibili all’indice Rt. L’indicatore della crescita dei contagi di Covid potrebbe portare verso la stretta delle certificazioni verdi nei luoghi di svago.

Green Pass stadi: solo per vaccinati
L’idea è quella di poter permettere l’ingresso negli stadi solamente alle certificazioni verdi inerenti alla vaccinazione e vietare il Green Pass negli stadi attraverso il tampone, dunque vietare l’accesso ai non vaccinati.

Green pass stadi, condizioni:
La certificazione verde valida per poter accedere al settore dello svago, ossia: cinema, teatri, stadi, bar e ristoranti sarà rilasciata solamente ai coloro che abbiano terminato il ciclo di vaccinazione o coloro che abbiano contratto il Covid e siano guariti da non più di sei mesi. Saranno esclusi i Green Pass, ottenuti attraverso tamponi rapidi o molecolari.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *