Economia

Pensioni, Fortuna: “Trovare accordi che diano stabilità ai cittadini”

I sindacati in audizione da Draghi sulla Manovra. I segretari di Cgil, Cisl e Uil chiedono al governo più fondi per le pensioni e un accordo per rivedere la legge Fornero. Il Prof. Fabio Fortuna, Magnifico Rettore dell’Università Niccolò Cusano, ha affrontato il tema su Radio Cusano Campus.

Il nodo pensioni

“E’ importante trovare accordi che possano tranquillizzare per il futuro -ha affermato Fortuna-. I cittadini hanno bisogno di stabilità, di sapere quando possono andare in pensione, di sapere quando possono percepire il reddito di cittadinanza senza che lo percepiscano altri che non hanno alcun diritto ad averlo. Il dialogo con i sindacati è fondamentale e speriamo che da questo dialogo escano fuori cose buone per la collettività. L’ascolto è una virtù importante, speriamo che Draghi e il governo sappiano ascoltare, senza trincerarsi dietro la frase: non ci sono le risorse. In questo momento storico, anche se stiamo facendo molto debito, di risorse ne abbiamo e comunque bisogna trovarle per garantire ai cittadini ciò di cui hanno bisogno, primo su tutti il trattamento pensionistico. Attenzione massima ai giovani, parità di genere giusta, però 16 milioni di pensionati e tutti coloro che sono destinati ad andare in pensione devono avere pari attenzione”.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *