Economia

Manovra, divisione sulle pensioni

Manovra, stamattina nuovo incontro

La manovra finanziaria infiammerà il Consiglio dei Ministri in programma questa mattina. Il premier Mario Draghi sta cercando di mettere d’accordo varie anime: partiti, parti sociali, rappresentanti di lobby e privati. Un gioco difficile che, alla fine, lascerà per forza scontento qualcuno.

Intanto arrivano delle prime indiscrezioni in merito a quanto stia accadendo durante gli ultimi incontri. La prima notizia certa è che il cashback non sarà rinnovato nel 2022. Sparirà quindi la misura voluta dal Governo Conte e che ha coinvolto milioni di italiani i quali, ogni sei mesi, potevano ricevere un massimo di 150 euro. La soppressione del cashback è stata decisa dalla cabina di regia di Palazzo Chigi.

Il nodo però più importanti è quello riguardante le pensioni. Quota 100 sarà superata con quota 102 nel solo 2022. A quanto si apprende da fonti di governo il Governo vorrebbe superare nuovamente la Fornero, riforma ancora vigente e mai abolita, ma per un solo anno e non più secondo le regole di quota 100.

Verrà prorogata per un anno anche Opzione donna e l’Ape social allargata a nuove tipologie di lavori usuranti. Il Reddito di Cittadinanza verrà rifinanziato ma l’importo che riceverà il percettore calerà dopo due rifiuti per eventuali lavori.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *