Attualità

Fiano (PD): “Auspico unità Parlamento su scioglimento Forza Nuova”

Emanuele Fiano, deputato del PD, è intervenuto ai microfoni della trasmissione “L’Italia s’è desta”, condotta dal direttore Gianluca Fabi, Matteo Torrioli e Daniel Moretti su Radio Cusano Campus.

Sulle violenze alla manifestazione No Green pass. “Ci aiuta la storia a capire cosa sta succedendo –ha affermato Fiano-. Viviamo un momento mondiale molto complicato per via della pandemia, in virtù di questo i governi hanno preso provvedimenti complicati, alcuni dei quali restringono o cambiano comportamenti sociali usuali. C’è un legittimo dissenso sulle scelte dei parlamenti e dei governi, il dissenso è il sale della democrazia, che dovrebbe esprimersi pacificamente. Una frangia di coloro che cercano di guidare le persone in questo dissenso è una frangia ben nota che nel caso di Roma appartiene a un movimento estremista. Quando ci sono momenti difficili, qualcuno sfrutta questa rabbia e questa paura per cercare di trasformarla in scontri violenti e guerriglia, come è successo negli anni di piombo col terrorismo nero e quello rosso. Io avevo scritto qualche anno fa che quando nelle società si producono spaccature, disagio e diseguaglianza, è possibile che arrivino dei leader, dei movimenti che cercano di trasformare questa rabbia e questa frustrazione con qualcosa di violento contro il sistema”.

Sulla mozione per sciogliere FN. “Presenteremo la mozione per sciogliere Forza Nuova. Leu e M5S hanno detto che sono favorevoli così come molti esponenti di Italia viva. Mi stanno arrivano sottoscrizioni anche da Forza Italia. Molinari della Lega ha detto che la matrice di questi scontri è neofascista, anche se non so se la voterà. Spero che saremo in grado di essere uniti e che il mandato al governo sia il più ampio possibile. Così si è sconfitto il terrorismo durante gli anni di piombo, con tutte le forze politiche unite”.