Attualità

Covid, Medas (gruppo Camperos): “Settore della moda in ginocchio”

L’imprenditore Fabio Medas, titolare del famoso marchio di abbigliamento Camperos, è stato ospite del programma “L’imprenditore e gli altri” condotto da Stefano Bandecchi, fondatore dell’Università Niccolò Cusano, su Cusano Italia Tv (canale 264 dtt).

Sulla crisi del settore della moda a causa della pandemia. “Il settore della moda è in ginocchio –ha affermato Medas-. Stanno dando ristori per 13 miliardi, ma solo alla moda è stato tolto un indotto di 113 miliardi di euro in 10 mesi. La moda in Italia muove 240mila imprese, per un fatturato di 113 miliardi. Ad oggi a casa ci sono circa 1 milione di addetti che non stanno lavorando, che mangiano a fatica nel vero senso della parola. In un anno sono scomparsi migliaia di posti di lavoro. Alle piccole e medie imprese sono stati date 2 tranche da 600 euro in media, ossia 95 euro al mese, ma gli hanno tolto 1200 euro al mese. Di che ristoro parliamo?”.

 

Sull’e-commerce. “Io ho scelto di non vendere su Amazon, purtroppo però in Italia ci sono dei meccanismi strani: io non voglio vendere direttamente su Amazon, ma un negoziante che compra i Camperos è autorizzato poi a venderli su Amazon a quanto vuole. Questo però contribuisce a favorire la contraffazione”.