Lavoro e Formazione

Covid-19: come sono cambiati i nostri consumi?

Come sono cambiate le abitudini di shopping, intrattenimento e comunicazione nel 2020? A rivelarlo un’indagine condotta dalla neo facoltà di Sociologia e Comunicazione dell’Università Niccolò Cusano.


articolo a cura di Michela Crisci


Covid-19 e abitudini degli italiani

L’arrivo del covid-19 ha stravolto le nostre abitudini, modificando quella piccola routine che ognuno di noi si era cucito addosso per molto tempo.

Dal precedente lockdown di marzo ad oggi, tutti ci siamo orientati al consumo digitale: acquistare online soprattutto prodotti del settore tech, abbigliamento e food, vedere contenuti in streaming (anche se la TV tradizionale resiste bene), leggere quotidiani e libri digitali (7 adulti su 10 leggono almeno un quotidiano al giorno). Infine, abbiamo impiegato anche più tempo sui social network (forse per evadere da quella monotonia casalinga), spendendo più tempo su Facebook e TikTok (quest’ultimo supera anche instagram) e lasciandoci travolgere dalla mania per le videochiamate (+1000%). A risentirne, invece, il settore del Cinema con un crollo dei ricavi dei botteghini, complici le chiusure forzate, le aperture con restrizioni e le successive nuove interruzioni delle proiezioni.

I dati raccolti dall’Università Niccolò Cusano mostrano come siano spopolati gli eCommerce e in generale tutti i servizi online a cui ci siamo aggrappati – forse – anche perché costretti a restare a casa durante la pandemia in atto.

Boom del Food Delivery

Circa 800 milioni di euro il valore complessivo di questo mercato che rappresenta il 25% del settore domicilio nel 2020 (era 18% nel 2019). Cosa ordinano di più? Pizza, Hamburger e Giapponese!

Lettori online

La lettura online coinvolge circa 1,7 milioni di individui. I quotidiani più letti durante la pandemia? Corriere della Sera e La Repubblica!

Social

Tra i social network, si è distinto Tik Tok con 8 milioni di utenti iscritti in Italia ma il podio resta di Mister FB; in generale i social sono diventati un punto di riferimento per l’informazione durante il lockdown di marzo: ben 60mila ricerche giornaliere per la keyword coronavirus!

Didattica Online

Il covid-19 ha evidenziato anche il potenziale della formazione a distanza e delle università telematiche che hanno dimostrato la loro flessibilità e lungimiranza nella gestione della didattica. Un esempio virtuoso? Unicusano!

Scopri tutti i dati della nuova infografica dell’Ateneo qui sotto. Buona lettura!
Infografica rivoluzione dei consumi portata dal Covid

Infografica a cura dell’Università Niccolò Cusano