Salute e benessere

Quanto conta la progettualità nella coppia?

Quanto conta la progettualità nella coppia? Lo abbiamo chiesto alla Dott.ssa Serenella Salomoni nella rubrica tutta al femminile di Un Giorno Da Ascoltare: Quello che le Donne non dicono.

PROGETTI A LUNGO TERMINE
“La progettualità è molto importante perché ci fa capire che l’altro è partecipe alla vita di coppia soprattutto per le persone che stanno insieme da tanto tempo: se dopo dieci anni, per fare un esempio, l’altra persona non è minimamente interessata ad andare a vivere insieme, a presentarci ai suoi amici, a pensare al matrimonio o ai figli vuol dire che c’è qualcosa che non va nel rapporto di coppia, non c’è partecipazione! Sapere cosa vuole l’altro è fondamentale, specialmente nelle coppie giovani. Molto spesso non ci si parla proprio perché si ha paura di programmare delle cose che invece dovrebbero essere il naturale svolgimento di una vita di coppia… Specialmente negli ultimi tempi si ha molto timore nel toccare determinati argomenti per paura di lacerare l’equilibrio che apparentemente sembra stabile, della coppia: ci sono persone che ad esempio dicono che il matrimonio e la convivenza sono la stessa cosa cercando di fuggire in questo modo agli impegni, anche legali che il matrimonio invece comporta.”

IL SEGRETO PER UNA COPPIA DURATURA
“Sicuramente un ruolo fondamentale è giocato dal dialogo della coppia: occorre parlare e confrontarsi anche per le piccole cose di tutti giorni perché tenersi tutto dentro non giova né a noi stessi né tanto più alla nostra storia d’amore. Alla luce di ciò bisogna progettare quindi anche le cose più banali, da chi prepara la colazione la mattina a chi pulisce in casa, a chi tocca andare a far spesa… Fino ad arrivare ai passi più importanti per una coppia come il matrimonio o l’avere o meno dei figli. Occorre anche capire che la relazione nel tempo cambia e questo può portare disagio al partner perché non sempre questi cambiamenti sono capiti dall’altra persona, ecco perché è fondamentale avere equilibrio anche nelle piccole cose della vita quotidiana, parlare molto e progettare quante più cose insieme… Tutto ciò servirà anche per capire se l’altro sta viaggiando nella stessa nostra direzione o meno, in quel caso, se dovessero sorgere dubbi e attriti, un buon percorso di terapia di coppia è sempre consigliato!”