Politica

Regione Puglia, bufera sul progetto per il turismo musulmano. Bando ritirato

Clima infuocato in Puglia, non solo per le imminenti elezioni regionali. Il presidente Michele Emiliano è finito al centro delle polemiche per un progetto destinato al turismo islamico. Un bando rimosso dopo poche ore dalla pubblicazione.

Il progetto Muslim Friendly

Il progetto Muslim Friendly è promosso dalla Regione Puglia nell’ambito del programma Destinazione Puglia e realizzato con il Teatro Pubblico Pugliese e Pugliapromozione. Si tratta di un programma di attività destinate al turismo vicino al mondo islamico. Iniziative ideate per lo sviluppo e la promozione di un’offerta che tenga conto delle particolari esigenze dei turisti musulmani, dei viaggiatori  che conducono uno stile di vita halal, la linea di pensiero di gran lunga più diffusa tra i musumlani, soprattutto per quanto riguarda l’alimentazione.

Obiettivo del progetto

Attrarre turisti arabi per rendere la Puglia appetibile al turismo internazionale. Tra i provvedimenti adottati dalle strutture ricettive volti a tale scopo la possibilita’ di zone con tappeti per la preghiera nelle strutture ricettive, copie del Corano in camera e alimentazione Halal.

Il budget

L’avviso pubblico prevede un budget complessivo di 90mila euro, iva inclusa, per progetti di promozione da realizzarsi tra il primo ottobre e il 18 novembre 2020.

Reazioni e polemiche

Fratelli d’Italia e Lega sono andati subito all’attacco del bando. “Tra le prescrizioni, piscine separate tra uomini e donne (ma il genere sessuale non era stato abolito dalla sinistra?), babysitter e personale vestito in modo consono (niente minigonna, meglio il burqa), e una serie di altre regole imbarazzanti. Insomma, ora paghiamo pure con risorse pubbliche per farci islamizzare”, ha scrittoGiorgia Meloni su Facebook. Anche Matteo Salvi ha commentato sui social il progetto pugliese: “La priorita’ della sinistra in Puglia sono 90mila euro per il turismo islamico. Vista la moltiplicazione di sbarchi di barchini, barconi e persino velieri sulle coste piu’ belle del Salento direi che sono sulla buona strada”.

Bando ritirato

Il polverone attorno al progetto Muslim Friendly potrebe aver fatto fare marcia indietro alla Regione Puglia e dopo poche ore dalla pubblicazione TPP ha ritirato il bando. Motivazione: “sottoporlo alla valutazione della Giunta regionale”, si legge nel comunicato.