Salute e benessere

Chill & fun (L. Eynard): consigli yogici per stare bene dentro e fuori

Chill & fun è il decimo punto dell’infografica dell’Università Niccolò Cusano, finalizzata a fornire consigli su come affrontare il lockdown. “Restiamo a casa ma ampliamo le nostre conoscenze!” Questo il concept di fondo che muove l’Ateneo nell’indirizzare studenti e simpatizzanti.

Tra i tanti modi per fronteggiare la crisi, sanitaria, economica e spirituale, c’è la cura interiore ed esteriore. Non possiamo e non dobbiamo dimenticarci di noi, né ora né mai.

Esiste un mondo interno, interiore ed esteriore

Ne abbiamo parlato a Tutto in Famiglia, con Laura Eynard, insegnante di yoga di lungo corso. “Questa è una grande occasione e lo yoga è una grande strada che può aiutare sotto tutti i punti di vista. Lo yoga è considerato la scienza della vita, non è soltanto dato da una serie di pratiche fisiche – ha detto Laura Eynard – c’è un mantra che ripete una frase che dice che c’è un mondo interno, esterno e interiore. Noi siamo chiamati a conoscerli ed onorarli.”

Le funzioni e le pratiche dello yoga

Quali sono le funzioni dello yoga? Perché è importante? “Lo yoga può tonificarci i muscoli, attivarci fisicamente e farci sentire vivi. Non solo, affina il nostro sentire. Se ad esempio stiamo in ambienti dove succedono sempre cose brutte o la gente è perennemente arrabbiata potremmo pensare di ripulirli, mettendo del sale grosso nelle stanze, o con delle lampade di sale – ha aggiunto Laura Eynard – ma sono pratiche che riesco a fare soltanto ascolto la parte interiore di me.”

Chill & fun: ognuno di noi ha un personale modo di stare in contatto con la propria interiorità, lo yoga è uno dei tanti. “Ritengo il lockdown sia una grande occasione, per usare un termine yogico, per provare a fare qualcosa di diverso – si è congedata la Eynard – altro metodo yogico per ritrovare benessere è prestare attenzione alla propria alimentazione. La regola della colazione da re, il pranzo da principi e la cena da mendicanti può essere un buon nuovo modo di ricominciare”.

Ascolta l’intervista