Attualità

Pallottini (dir. Car): “Non esiste solo il supermercato per fare la spesa”

Fabio Massimo Pallottini, direttore generale del Centro agroalimentare di Roma (Car), è stato ospite del programma “L’imprenditore e gli altri” condotto da Stefano Bandecchi, fondatore dell’Università Niccolò Cusano e Presidente della società delle scienze umane, su Radio Cusano Tv Italia (canale 264 dtt).

Sulla spesa degli italiani

“Quest’abitudine di fare scorte per il timore di non trovare i prodotti è totalmente sbagliata -ha affermato Pallottini-. Tra l’altro guardando i dati, sono rimasto sorpreso dal fatto che i prodotti che hanno avuto un maggiore incremento di acquisto in queste settimane siano state le pizze surgelate, seguite dalle patatine in busta. Io sono intervenuto varie volte per dire di non fare la spesa troppo spesso, ma allo stesso tempo consiglio di comprare prodotti freschi, non solo quelli a lunga conservazione. Se uno si facesse una passeggiata nei nostri mercati scoprirebbe che di prodotti ortofrutticoli ce ne sono abbondanza, così come la carne, il pesce un po’ meno. Vorrei lanciare anche un appello: signori, non esistono solo i supermercati, esistono tanti negozi di prossimità, tanti mercati, dove si può fare la spesa facendo meno fila e probabilmente comprando anche prodotti più validi. Se non ci vogliamo consegnare nelle mani solo di grandi compagnie che ci vendono i pomodori dentro la vaschetta chiusa, bisognerebbe ricordarsi dei tanti piccoli commercianti che sono il cuore della nostra Italia”:

Riguardo la situazione nei mercati a Roma e nelle altre città

“In questo mese ho fatto un’analisi dettagliata. A Roma abbiamo avuto le prime due settimane in cui c’è stato un tonfo, hanno chiuso i mercati rionali, poi hanno riaperto, c’è stata un po’ di confusione. Poi c’è stata una ripresa, anche inaspettata per certi prodotti. L’ortofrutta ha avuto una ripresa importante nelle ultime due settimane. Altre filiere, come il pesce, hanno avuto ripercussioni pesante anche perchè la quota consumata nei ristoranti era molto alta. Inoltre c’è stata anche una caduta verticale della disponibilità di pesce pescato. A Milano c’è stato un problema sanitario più forte e una caduta più grave per i mercati. Però devo dire che in tutta Italia i mercati, essendo parte della rete dei servizi essenziali, hanno continuato a lavorare garantendo alle città un rifornimento di prodotto fresco. Il Car sponsorizza il noleggio di transenne per permettere ai mercati chiusi di riaprire”.

Sulla riapertura dei ristoranti

“Probabilmente nei prossimi mesi le persone ricominceranno a incontrarsi per fare una cena, però più che andare al ristorante chiederanno di farsi consegnare la cena nella propria abitazione. Tant’è che sono sempre di più a Roma e nelle altre città i ristoranti che stanno svolgendo servizi di delivery”.