Lavoro e Formazione

Data Scientist: donne siate un modello “apripista” per nuove generazioni di scienziate

Professione Data Scientist: donne siate un modello “apripista” per nuove generazioni di scienziate; l’invito di Boston Consulting Group ad investire nella formazione scientifica a seguito di uno studio su 9 mila studenti e laureati.

Data Scientist: lo studio di Bcg

Una professione adatta ai nerd – uomini più che donne – in un settore estremamente competitivo. È questo quanto emerge dalla ricerca di Boston Consulting Group (Bcg). L’indagine ha coinvolto 9 mila studenti e laureati, tutti under 35 e residenti in ben 10 paesi (Australia, Canada, Cina, Francia, Germania, India, Giappone, Spagna, Stati Uniti, Regno Unito).

Lo studio, intitolato “What’s Keeping Women Out of Data Science”, ha tristemente dimostrato che la professione di data scientist non è ancora un lavoro per donne. Su 55 ragazze iscritte all’università solo 15 diventano data scientist perché poco informate sulle finalità di questa professione, troppo spessa definita “oltremodo competitiva”.

Le conseguenze di questa “non scelta”, secondo la Bcg, rappresentano un rischio per la crescita sostenibile e per la qualità dell’AI: la presenza di più donne scienziate aiuterebbe a colmare la mancanza di figure professionali  (professionisti che – ricordiamolo – sono sempre più cercati dalle aziende) e renderebbe meno settoriale e monocromatico un settore informatico/statistico dove la diversità di genere è una risorsa fondamentale per dare nuovi contributi.

Master Unicusano: professione Data Scientist

Come diventare data scientist? Avevamo già parlato dei requisiti nella nostra guida, pubblicata in un precedente articolo. Consulta la guida qui.

L’Università degli Studi Niccolò Cusano ha attivato il Master di I livello in “Data Science: Information & Knowledge Management per Data Scientist. Afferente alla Facoltà di Ingegneria, il corso di studi è rivolto a laureati interessati all’analisi e alla gestione dei dati per ricoprire in futuro la professione più interessante del ventunesimo secolo (così come è stata definita da The Economist).

Il master online della Cusano permette di acquisire dimestichezza con questa professione, competenze e un bagaglio di esperienze che abbracciano la progettazione e la realizzazione delle basi di dati, di algoritmi informatici, l’analisi e la gestione delle informazioni.

Per maggiori info sul master (è necessario aver conseguito la laurea per iscriversi al master universitario) puoi compilare la richiesta di informazione e sarai ricontattato gratuitamente da un consulente: contatta qui l’Ateneo.

 

***Articolo a cura di Michela Crisci***