Salute e benessere

La crisi di coppia. Come combatterla?

Si incontra una persona che ci piace. Si inizia a frequentarla, ci si mette insieme, si va a convivere e magari ci si sposa pure… Ma ecco che, dopo un periodo in cui si andava di amore e d’accordo, tutto filava liscio e le cose andavano per il meglio, compreso il sesso, subentra un periodo di crisi. La crisi in un rapporto di coppia investe o almeno ha interessato almeno una volta nella vita, tutti noi. Come è possibile superare questo periodo? E soprattutto le cose torneranno come prima? Se si ha davvero la volontà di superare un periodo buio insieme, secondo la Dott.ssa Serenella Salomoni, è possibile uscirne indenni. Intervenuta a Un Giorno Da Ascoltare all’interno della rubrica Quello che le Donne non dicono, ha parlato proprio dei motivi che portano una coppia che fino a poco prima andava a gonfie vele, ad attraversare un periodo negativo.

La crisi di coppia

Può avvenire per molteplici motivi ed è spesso correlata all’assenza di intimità tra i due partner. Arriva un momenti nero in cui si litiga più spesso per i motivi anche più banali ed ecco che il sesso viene messo da parte: bisogna pensare che il desiderio è qualcosa di molto delicato. Tuttavia la crisi di coppia ha dei punti fondamentali, uno di questi è il tradimento ma un altro da non sottovalutare è la noia: molte coppia specialmente dopo anni si annoiano ma è una cosa a cui si può far rimedio se si vuole davvero cambiare; basterebbe riflettere sul perché una persona che fino a poco prima ci era piaciuta, ora ci annoia e magari riuscire a comprendere che il vero motivo siamo noi che lo induciamo al poco stimolo. Per cui, se davvero si tiene al proprio rapporto di coppia e si sta attraversando un periodo di crisi, si può rimediare se davvero c’è la volontà di capire cosa si cela dietro questo periodo diverso dal solito.