Salute e benessere

Amore e gelosia ma anche possesso e invidia. Quando e perché accade?

Amore e gelosia ma anche possesso e invidia. Quando e perché accade? Ne abbiamo parlato all’interno della rubrica Quello che le Donne non dicono con la Dott.ssa Serenella Salomoni nella trasmissione Un Giorno Da Ascoltare.

Sentimenti contrastanti

Quando si è innamorati capita molto spesso di provare un sentimento molto comune in quasi tutte le coppie: la gelosia. Ma cosa accade se alla gelosia si uniscono altri sentimenti “negativi” e non costruttivi come il possesso e l’invidia? Come è possibile che un partner sia invidioso dell’altro? Amore e gelosia portano inevitabilmente a un possesso e quando si possiede qualcosa vuol dire che ne devo avere il completo controllo altrimenti mi sfugge la situazione di mano. Se una donna che fino a poco prima è rimasta sotto il completo dominio dell’altro e ad un tratto inizia a fare carriera ad avere posizioni rilevanti anche più dell’uomo, una situazione del genere porterà inevitabilmente l’altro ad essere invidioso dei successi del proprio partner.

L’invidia

E’ un sentimento che crediamo si possa provare solo tra amici, colleghi, vicini di casa… Invece purtroppo esiste anche nei rapporti di coppia quando questi sono malati, non sono sani chiaramente. Può capitare che col passare del tempo questi sentimenti siano più nascosti ma se ci sono non svaniscono mai: quando si è più giovani essere gelosi ad esempio viene considerato quasi più un pregio ma poi col passare con gli anni è chiaro che tutte le cose vengano un po’ più diluite anche se non sempre accade questo. Ci sono coppie che durante gli anni della pensione diventano addirittura più gelose e possessive e questo avviene perché si ha anche più tempo per controllare l’altra persone; può capitare anche che si tenda ad invadere gli spazi che fino a poco prima appartenevano all’altra persona, facendo così scaturire la rabbia del partner che non riuscirà a comprendere a pieno i motivi di tale comportamenti.