Salute e benessere

Ex mariti che corteggiano le ex mogli. Per quale motivo lo fanno? Di certo non per tornare insieme!

Ex mariti che corteggiano le ex mogli. Cosa fare? Perché avviene tutto questo? E’ un fattore positivo o negativo? Ne abbiamo parlato insieme alla Dott.ssa Serenella Salomoni nella rubrica Quello Che Le Donne Non Dicono di Un Giorno Da Ascoltare su Radio Cusano.

Ex mariti che corteggiano le ex mogli

“Mi è capitato recentemente di rispondere a una consulenza di una signora che ha incontrato ad una festa il suo ex marito e lui ha iniziato a farle la corte nonostante entrambi siano felicemente in coppia ad altre persone. Bisogna stare molto attente a questo genere di uomini: per loro il corteggiamento è una sorta di lavoro, si devono sentire sempre al centro dell’attenzione, sempre voluti e la loro missione è solo quella della seduzione che vedono come una sorta di impegno a lungo termine: a questi uomini non interessa quella specifica donna, fa così con quasi tutte le donne che si dimostrano socievoli con loro; il fine di queste persone è soltanto far cadere nella loro trappola l’ipotetica preda, non sono spinti da un vero e proprio interesse quindi figuriamoci se possono provare un reale sentimento nei confronti delle ex moglie, ad esempio, anche perché la maggior parte delle volte questo uomo sarà anche in coppia, avrà un’altra situazione, un’altra compagna.

Il loro obbiettivo non è ben preciso, non vogliono portare a letto l’ex moglie, né tanto meno farle vedere quanto è diventato bravo, quanto è cambiato: vogliono soltanto sedurre, sentirsi importanti per poi lasciare le cose come stanno, senza impegni e senza ottenere un reale riscontro.

Il rischio di queste donne che rivedono l’ex marito casualmente è quello di cadere nella facile gratificazione: l’uomo è molto bravo a far segno sulla sua preda e questo accade soprattutto se l’ex moglie è stata lasciata per un’altra donna. Quindi, donne, mi raccomando fate molta attenzione a questi narcisisti perché è inutile che ci speriate: non cambieranno mai!”