Salute e benessere

Amore sul posto di lavoro. Ci si può innamorare di un collega senza avere problemi?

Amori sul posto di lavoro: questo è l’argomento trattato con la Dott.ssa Serenella Salomoni a Un Giorno Da Ascoltare. Le relazioni, stabili o clandestine che siano, che però nascono in ufficio, fanno bene o ci faranno solo del male a lungo andare?

Amore in ufficio

Prima di affrontare una relazione sul posto di lavoro bisognerebbe pensarci molto bene prima, anche se sembrerebbe difficile perché, come ben sappiamo, l’amore è irrazionale, è passione e sul momento ci si lascia prendere dall’impeto del fuoco che brucia dentro noi ma attenzione! Questo fuoco, a lungo andare, potrebbe bruciarci perché le relazioni possono finire e da li possono sorgere problemi di coppia che poi si riversano sul lavoro. Occorre mettersi sin da subito in una situazione di realtà, non permettere che la nostra fantasia possa correre troppo velocemente come invece capita quando si conosce qualcuno che ci piace molto al di fuori di un contesto lavorativo.

L’ufficio infatti potrebbe rivelarsi un posto pericoloso, come una sorta di paesino in cui ci sono invidie e rivalità che poi possono ripercuotersi anche su questo rapporto di amore che abbiamo creato con il collega. La parte più difficile potrebbe rivelarsi la fine di questa relazione: ci può stare una delle due parti che non è d’accordo sulla fine del rapporto e da li si potrebbero quindi rivelarsi episodi di aggressività che poi si riversano nell’ambito lavorativo creando un vero e proprio caos anche con gli altri colleghi o addirittura con chi sta “sopra” di noi, direttori, dirigenti…

In conclusione: è possibile avere una relazione tranquilla sul posto di lavoro che non crei soltanto danni? Sì, è possibile se poi però questa relazione va a buon fine ovvero se ci si sposa, se si va a convivere e se comunque si ha la certezza di voler passare con l’altro tutta la vita o per lo meno provarci! Per tale motivo occorre pensarci molto prima di lasciarsi andare tra le braccia di un collega: si deve avere molta sicurezza di questo rapporto e soprattutto cercare di mantenerlo alimentando la propria libertà individuale visto che si passano molte ore insieme, per cui mantenere in  primis la propria libertà è doveroso, nel rapporto col collega ma anche in tutti gli altri tipi di rapporti!