Lavoro e Formazione

Manuale di Psicologia Dinamica, la nuova opera tragata Edicusano

Che cos’è la Psicologia Dinamica? È una disciplina che – oltre all’analisi del mondo esperienziale del paziente, della relazione con i genitori e con le altre figure importanti della sua infanzia – estende l’analisi alla matrice culturale alla quale l’individuo appartiene e ai problemi che possono sorgere tra la sua soggettività e l’ecosistema ambientale, la comunità, i contesti nei quali si è formato e vive.
Non possiamo parlare di psicodinamica senza parlare anche di inconscio e dei fattori che agiscono sotto il livello della consapevolezza di un individuo. Il termine dinamica sta ad indicare l’esistenza di forze che possono agire o entrare in conflitto dando luogo a comportamenti devianti o a disturbi psichici. Il concetto di conflitto psichico è centrale nella psicologia dinamica e può essere inteso come la contrapposizione tra un desiderio ed una difesa contro il desiderio stesso.

Quale è la differenza tra Psicologia Dinamica e Psicologia Clinica?

La psicologia clinica studia le problematiche psicologiche e relazionali, a livello individuale, familiare e di gruppo. Il termine “clinico” deriva dal greco clinè (letto) e stava ad indicare la cura fornita al capezzale del malato. È quindi paragonabile al prendersi cura. Infatti, l’intervento clinico in psicologia riguarda la psicopatologia, il suo trattamento e quindi le finalità terapeutiche (osservazione, diagnosi, cura).
La psicologia dinamica, invece, studia, analizza e descrive gli aspetti, le forze o attività psichiche che possono interagire o entrare in conflitto, dando origine a caratteristiche di personalità e comportamenti che, se pervasivi e disadattivi, sono considerati come sintomi di un disturbo psichico.

Manuale di Psicologia Dinamica

“Una peculiare e complessa branca della psicologia che fa riferimento ad un approccio specifico alla teoria della personalità. La denominazione “dinamica” deriva infatti dal considerare la personalità come risultato di un intreccio di forze intrapsichiche complesse, che possono interagire o essere in conflitto tra loro, appunto (dando ragione del termine)” – dalla quarta di copertina del Manuale Psicologia Dinamica, edito da Edicusano.

Una disciplina affascinante affrontata in questo Manuale che si propone di fornire una panoramica esaustiva su questa tematica. Il volume è edito dalla casa editrice dell’Università Niccolò Cusano e rappresenta un valido strumento di studio della materia. L’opera è acquistabile in versione epub e .mobi sull’e-commerce edicusano.it.