Lavoro e Formazione

Cambiamenti climatici: mitigazione e adattamento punto di partenza

Cambiamenti climatici: quali strumenti abbiamo per evitare danni economici, umani e ambientali?  I due recenti rapporti speciali IPCC e la nascita del “fenomeno Greta” impongono una riflessione sul futuro climatico del pianeta e sulle analisi dei meccanismi fisici di impatto nei diversi comparti dell’ecosistema.

Adattamento e Mitigazione un approccio integrato di politica del clima

Le parole chiave che oggi sono maggiormente utilizzate quando si parla di cambiamento del modello di sviluppo sono: adattamento e mitigazione. Senza mitigazione, i tentativi di adattamento saranno futili.

Un approccio integrato di mitigazione e adattamento è un ottimo punto di partenza per trasformare una minaccia in una opportunità. Una strategia di anticipazione e opportunità dei Comuni che si basa sulla visione di un territorio resiliente ai cambiamenti climatici.

In un mondo sempre più urbanizzato la casa dell’uomo sta rapidamente diventando la dimensione della città: per rendere più resilienti le città bisogna capire come questo termine ‘resiliente’ venga poi declinato in azioni concrete.

Rendere il territorio resiliente ai cambiamenti climatici significa vivere bene con meno acqua e risorse naturali, temperature più alte, piogge più intense, ecc. Significa che le risorse idriche più scarse devono essere gestite in modo più razionale, che i regolamenti edilizi devono prevedere standard elevati di protezione…

Un’innovazione culturale. Una innovazione che parte dalla mente dei dirigenti della PA e si estende ad imprenditori e cittadini. Obiettivo? Diventare, tutti insieme, colonna portante di una strategia per la sostenibilità economica, sociale ed ambientale del territorio.

Cambiamenti climatici nel contesto metropolitano

Per approfondire la tematica sui cambiamenti climatici, presso l’Università Niccolò Cusano il giorno 2 ottobre 2019 si terrà il quarto appuntamento del ciclo di incontri interdisciplinari d’Ateneo.

All’incontro “Cambiamenti climatici nel contesto metropolitano” interverranno il Colonnello Guido Guidi – Esperto di meteorologia e climatologia presso il Servizio Meteorologico dell’Aeronautica Militare – e il Dott. Prof. Teodoro Georgiadis – Fisico del CNR di Bologna.

A moderare l’incontro la Prof. Maria Paola Pagnini – Responsabile del ciclo di incontri e docente all’Unicusano.