Attualità

SpringBond 2019: Al via la prima sperimentazione in Ingegneria Civile targata Unicusano!

Si sono concluse lo scorso 31 maggio le fasi di getto dei manufatti presso lo stabilimento di prefabbricazione Pre. Mer. srl Prefabbricati Meridionali.
SpringBond 2019: ecco i dettagli del Progetto
Il progetto di ricerca dal titolo “Effect of the corrosion on the steel-to-concrete interaction” nasce dalla partnership dell’Università Niccolò Cusano e l’Università Oslo Metropolitan, con lo scopo di studiare come il degrado da corrosione modifica la risposta degli elementi strutturali in cemento armato esistenti. Nello specifico in questa fase della ricerca si cercherà di comprendere come cambia il legame di aderenza che c’è tra le barre di armatura e il calcestruzzo, ovvero uno dei principi fondamentali della “Teoria tecnica della trave”. Infatti, le strutture e le infrastrutture italiane in calcestruzzo armato realizzate dagli anni del boom economico fino ad un paio di decenni fa sono spesso soggette a questo fenomeno di degrado, con conseguenti talvolta estremamente rilevanti sulla popolazione.
Grazie a questo progetto, qui alla Cusano è stato possibile per la prima volta, svolgere una sperimentazione in laboratorio proprio nell’ambito dell’ingegneria Civile. All’interno di questo progetto è stato possibile attivare un tirocinio curriculare intra-moenia e argomentare due tesi di laurea, dove i due studenti coinvolti, sono stati parte attiva in tutte le fasi, dalla preparazione dei casseri al confezionamento dei provini nello stabilimento. La giornata trascorsa nell’azienda è stata un’occasione per gli studenti di passare dalla teoria alla pratica, di uscire dalle stanze dell’Università e cominciare ad affacciarsi al mondo della professione, del cantiere.
SpringBond 2019: L’obiettivo
L’obiettivo di questa sperimentazione sarà: studiare il legame di aderenza che c’è tra le barre di armatura e il calcestruzzo, analizzando nel dettaglio la risposta di barre corrose attraverso un processo di degrado accelerato, che partirà a breve nei nostri laboratori. In particolare, si eseguiranno delle prove di estrazione dal calcestruzzo di armature lisce, tipiche del costruito fino al 1980 e di e barre nervate, subentrate successivamente. Infine, verrà condotto uno studio pioneristico sui trefoli impiegati nell’edilizia prefabbricata e tipicamente utilizzati nel cemento armato precompresso.