Lavoro e Formazione

POR FESR 2014 – 2020: Unicusano partecipa alle attività di Ricerca!

Oggi vi raccontiamo di due progetti di Ricerca che coinvolgono l’Università Niccolò Cusano nell’ambito del Programma Operativo Regione Lazio (POR FESR 2014-2020).

POR FESR 2014 – 2020

Con il POR FESR 2014-2020, la Regione Lazio contribuisce alla realizzazione della Strategia Europa 2020 con il fine di una crescita intelligente, sostenibile e inclusiva per il conseguimento della coesione economica, sociale e territoriale dell’Italia.

L’Ateneo Niccolò Cusano di Roma per il settore Sostenibilità energetica e mobilità collabora ai seguenti progetti di ricerca:

  1.  Trasduttore di pressione con membrana in Sic e diamante sintetico ad elevate prestazioni

    Obiettivo dell’attività di ricerca è progettare e realizzare un trasduttore di pressione innovativo in grado di lavorare in condizioni ambientali estreme usando materiali quali carburo di silicio (SiC) e il diamante-CVD. L’output di progetto di ricerca è rivolto al mercato che detiene il controllo e la gestione di sistemi industriali e dei motori a combustione interna ai fini di ottimizzare le prestazioni e ridurre i consumi. La finalità è sviluppare e realizzare sensori industrialmente sostenibili attraverso la lavorazione dei diamante e carburo di silicio. Al progetto partecipano l’Associazione Temporanea di Scopo in effettiva collaborazione costituita da EDA Industries S.p.A. e l’Università Nicolò Cusano.

  2. Progetto Cranima

    L’attività di ricerca si pone come obiettivo quello di affrontare un attuale problema nelle strutture sanitarie per quanto riguarda il settore della cranioplastica custom made (paziente-specifica). La disponibilità in tempi rapidi di protesi craniche ad oggi è scarsa e insoddisfacente. Si sente, dunque la necessità di dare vita a una filiera completa di progettazione e produzione di protesi craniche con radici nel territorio laziale che possa sfruttare le potenzialità delle stampanti 3D. In questo modo ICT, nanotecnologie e biomedica si intrecciano per una buona causa. Partecipano al progetto due aziende (Gelco S.p.A. e Sentech S.r.l.) e due organismi di Ricerca (l’Università  Niccolò Cusano e l’Università Cattolica del Sacro Cuore).

POR FERS 2014 – 2020 è, dunque, un moltiplicatore di opportunità e l’Unicusano contribuisce al progetto di far crescere l’Europa nel Lazio!