Lavoro e Formazione

Devianza e Società, ecco il nuovo volume edito da Edicusano!

Il termine devianza si riferisce ai comportamenti che violano le norme sociali, comportamenti individuali o collettivi che causano danni psicologici, fisici, sociali e morali.
La teoria del comportamento deviante è associato ai nomi di Robert King Merton e di Albert Cohen: gli autori hanno analizzato il modo in cui la struttura sociale inciterebbe alcuni membri della società verso comportamenti inappropriati.

Dobbiamo, tuttavia, aspettare gli anni ‘60 per vedere la devianza come oggetti di studio in ambito socio-psicologico e socio-pedagogico. È quanto emerge dal volume edito da Edicusano per la Collana Manuali di Studi e di Ricerche Scienze dell’educazione e della formazione. L’opera “Devianza e Società”, autrice Diana Olivieri, è un ausilio didattico per gli studenti dell’Ateneo Cusano per una efficace preparazione per gli esami e per l’ampliamente della cultura personale.

Devianza e adolescenti

Come si legge in “Devianza e Società”, oggi suscita particolare preoccupazione la devianza sociale tra gli adolescenti.

“I giovani stanno iniziando a modellare l’immagine che hanno di loro stessi, sgomitando per avere un loro spazio nel mondo, per cui devono in qualche modo differenziarsi dai loro genitori e dagli altri adulti e ribellarsi a quello che le figure d’autorità vogliono da loro. Si vestono in modo diverso, a volte scandaloso. Ascoltano musica differente, a volte scioccante. In questa ricerca i ragazzi sono preoccupati, insicuri, cercano di fare scelte e di trovare il sostegno dei loro amici o di altri che rispettano. Soprattutto, si supportano reciprocamente nelle loro scelte. Hanno imparato ad appoggiarsi l’uno all’altro per cercare aiuto e assenso. A volte sono i fratelli maggiori ad offrire questo supporto. Ma poiché l’insicurezza è grande, sono necessari quanti più mezzi di supporto possibili.” (Hilts, 1996, p. 33).

Fumare, la scelta di un genere musicale o di un abbigliamento trasgressivo, uso di sostanze stupefacenti quindi possono essere conseguenze di un comportamento deviante che fa emergere un bisogno latente insito nell’animo dei giovani. Per questo nell’ultimo ventennio, gli studiosi si sono soffermati non solo sull’identificazione dei problemi ma soprattutto sulla loro risoluzione e prevenzione.

Nel volume pubblicato dalla Casa Editrice della Niccolò Cusano, si può approfondire questo aspetto e il dinamismo culturale necessario per adattarsi ai tempi che cambiano. L’opera è acquistabile in versione epub e .mobi su edicusano.it