Sport

Universiadi 2019: il trionfo di Auber e Rosatelli, studenti dell’Unicusano!

Universiadi 2019: sono le Olimpiadi universitarie. Un appuntamento speciale e molto seguito che quest’anno ha avuto la città di Napoli come meravigliosa cornice. L’Italia così è a quota 11 universiadi ospitate (tra invernali ed estive).

Circa 800 atleti provenienti da 127 paesi diversi. Le discipline in gara sono 18: scherma, calcio, pallanuoto, basket, nuoto, vela, tuffi, atletica leggera, taekwondo, tennis tavolo, tennis, tiro con l’arco, tiro a segno, judo, pallavolo, rugby a 7, ginnastica ritmica e artistica. E in questa attesa carica di speranze, sogni e voglia di vincere, gli atleti italiani si sono distinti per grinta e bravura.

Universiadi 2019

Tante medaglie per il nostro Paese in diverse discipline. E a distinguersi sono soprattutto gli studenti dell’Università Niccolò Cusano. Sportivi che hanno imparato a conciliare passioni e studi universitari grazie alla formula della didattica online perché andare al proprio ritmo (quello dei sogni e delle passioni da inseguire) è importante. E lo sa bene l’Ateneo romano che offre il vantaggio della flessibilità dello studio: dove e quando vuoi, perché è l’Università che si adatta a te!

E così l’Unicusano alle Universiadi 2019 porta a casa un bel risultato con i suoi studenti Auber e Rosatelli.

Universiadi 2019: bronzo e oro per Unicusano

Gabriele Auber. È sua la medaglia di bronzo nel trampolino 1 metro maschile alle universiadi 2019 di Napoli. Prima medaglia vinta dall’Italia in queste Universiadi 2019.

Classe 1994, triestino, studente presso Scienze Politiche presso l’’Università Niccolò Cusano. Il tuffatore italiano si è classificato quinto ai Campionati europei di tuffi di Kiev 2017 nella specialità trampolino 3 metri sincro in coppia con Lorenzo Marsaglia. Ha inoltre vinto due medaglie di bronzo alle Universiadi, entrambe a Taipei 2017 nella categoria sincro 3m maschile e misto. Meta da raggiungere? Le olimpiadi di Tokio 2020.

Amore per lo sport, ma anche dedizione e impegno. Gabriele Auber si allena tutti i giorni per almeno 5 ore. A seguire e guidare i suoi progressi vi è Tommaso Marconi. La passione nasce in tenera età (4 anni) grazie agli insegnamenti del nonno Pino, campione italiano master.

***ASCOLTA IL PODCAST DELL’INTERVISTA A GABRIELE AUBER PER RADIO CUSANO CAMPUS QUI***

Damiano Rosatelli trionfa nel fioretto maschile, conquistando l’oro nonostante sia la sua prima partecipazione alle Olimpiadi universitarie. Lo studente di Scienze Politiche presso l’UniCusano ha sconfitto in finale per 15-10 il connazionale Guillaume Bianchi, iscritto alla facoltà di Economia de La Sapienza di Roma, compagno di allenamento a Frascati.

***QUI IL PODCAST DELL’INTERVISTA RILASCIATA A RADIO CUSANO DI DAMIANO ROSATELLI***

Ad maiora ragazzi!