Spettacolo

Vincenzo Mingolla, ballerino di Amici 7: vi racconto il mio matrimonio con Andrea

Vincenzo Mingolla, il noto ballerino che ha partecipato alla settima edizione di Amici, si è sposato! E ovviamente ha raccontato tutto di quel giorno e non solo, ai microfoni di Un Giorno da Ascoltare.

Il matrimonio con Andrea

“La nostra relazione va avanti da più di dieci anni: quattro anni fa mi fece una proposta ma in Italia ancora non era possibile l’unione civile fra persone dello stesso sesso e quindi chiesi ad Andrea di aspettare un po’… Con la legge Cirinnà finalmente questa cosa è stata possibile e così quest’anno, il 23 giugno, abbiamo deciso di coronare il nostro sogno dopo anni di fidanzamento. Siamo partiti con il voler fare una cosa piccolina, tra amici intimi ma poi siamo finiti con l’aver invitato più di trecento persone. Dei miei ex colleghi di Amici c’erano poche persone perché giugno è il periodo dei saggi in cui noi ballerini lavoriamo molto e quindi molti di loro erano impegnati ma nonostante questo ci siamo divertiti moltissimo, abbiamo ballato tanto, fatto tanti passi a due e prese di ogni tipo!”

Amici 7

“L’esperienza ad Amici è stata molto forte, mi ha lasciato un bagaglio di esperienza enorme. Ci si immerge molto giovani in un contenitore così grande fatto da emozioni fortissime e soprattutto positive: quando mi capita di pensare al momento della sigla ancora mi viene la pelle d’oca… Quando senti riecheggiare in studio la canzone “Uno su mille” di Morandi e senti il calore del pubblico che è circolare, come fosse un’arena… Beh questi sono dei momenti che rimarranno impressi dentro me e che mi emozionano ancora. Lo rifarei subito, anzi, speriamo mi chiamino a fare Amici Vip! Ho letto che vogliono rifare questa nuova versione di Amici in versione Vip: ex concorrenti che ricominciano a rientrare in gioco in un’altra categoria… Stavolta ho anche la fede al dito, perché non chiamarmi?! Tornando ad Amici 7, è un’esperienza che consiglierei a tutti, artisticamente ti fa crescere tanto e ti insegna a intraprendere meglio il lavoro, a confrontarti con le altre persone ai casting… Un programma a cui non parteciperei mai è Temptation Island, io sono del Sud, sono moooolto geloso e penso che se vedessi qualcosa di strano spaccherei le mura del residence per la rabbia.”

Su Marco Carta

“Non ho più avuto occasione di sentirlo recentemente dopo lo scandalo che lo ha travolto riguardo il caso del furto alla Rinascente. Con lui ci siamo sentiti altre volte in passato e sono stato molto contento di quello che è stato il suo percorso e del suo outing, per me una cosa importante e positiva. Quando un personaggio famoso e seguito da molti ragazzini compie un gesto così importante, fa sì che la cosa diventi più accettata. Quando ho iniziato a pubblicare foto e video sui social della mia vita privata, mi sono arrivati tantissimi messaggi da parte di ragazzi adolescenti che mi auguravano il meglio, mi facevano complimenti e mi ringraziavano per averne parlato con tranquillità.”