Lavoro e Formazione

Video Storytelling: Unicusano lancia “La realtà che non ti aspetti”

Magia. Stupore. Futuro. Gli amanti della saga di Harry Potter apprezzeranno i piccoli incantesimi che accompagnano il nuovo video lanciato dalla Unicusano su Youtube. Il genere è rigorosamente fantasy.

La realtà che non ti aspetti è il quinto video di una serie di “spot” lanciati in rete dall’Ateneo per raccontarsi in chiave moderna, ironica, magica. Attenzione però: non solo incantesimi, pozioni e telepatia; qui c’è una storia vera! La storia di un Ateneo che mette lo studente e le sue esigenze al centro di tutto il sistema universitario: alla Niccolò Cusano, nessuno è un numero di matricola…

Video Storytelling: La realtà che non ti aspetti, quella della Cusano

La realtà che non ti aspetti è uno spaccato di profonda umanità, qualcosa di così vero da sembrare una storia di magia. Vero perché i protagonisti non sono attori professionisti, ma nel cast troviamo i docenti e il personale dipendente dell’Ateneo romano. Ed è questo il valore aggiunto.

“In primis, siamo fieri della partecipazione e disponibilità dei professori e del personale della Cusano, a cui va un ringraziamento particolare. È un mettersi in gioco che dimostra quanto a tutti noi sta a cuore trasmettere il valore didattico e umano della nostra realtà accademica. L’Università Niccolò Cusano da sempre “coccola” i suoi studenti con i servizi ad hoc, se ne prende cura offrendo loro una didattica all’avanguardia, spazi ricreativi, palestra, il servizio di counseling psicologico nei nostri laboratori, ecc.” – ha dichiarato la dott.ssa Emanuela Saggiomo, Responsabile dell’ufficio Ricerca & Sviluppo d’Ateneo, che ha supervisionato il lavoro condotto dalla web agency Umana Creative Studio.

La trama

Una giovane studentessa girovaga nel suo Ateneo. È la giornata tipo di una matricola: dall’accoglienza alla biblioteca d’Ateneo (dove è sufficiente un cenno per sfogliare con maestria le pagine di un libro della Edicusano); dalla mensa universitaria con prodotti di qualità, alcuni provenienti dall’orto interno della Cusano, ai laboratori di Ricerca; dalle lezioni in aula (dove la proiezione tridimensionale del nostro pianeta affascina e incanta lo sguardo dello spettatore) all’esame, fino ad arrivare alla discussione della tesi di Laurea.

Momenti di quotidianità che si intersecano con abilità scenica. Una regia che magicamente sa raccontare la concretezza di un Ateneo telematico. Ed è questo il falso mito da sfatare, quell’errore comune che spesso porta a credere che telematico sia solo virtuale. L’Unicusano sa sorprendere e, ancora una volta, dimostra, attraverso la sua comunicazione innovativa e al passo, di essere quella realtà che non ti aspetti. Quella realtà che coniuga tradizione e innovazione per guardare al futuro dei giovani. Al tuo futuro.