Politica

On. Donatella Conzatti (FI): colleghe e amiche del M5S, svincolatevi dagli ideali dei vostri colleghi uomini e unitevi alla battaglia contro la Tampon Tax

L’On. Donatella Conzatti, senatrice di Forza Italia interviene ai nostri microfoni per parlare dell’Iva al 22% sugli assorbenti, pannolini e pannoloni. Il 14 maggio scorso la Camera infatti ha bocciato la riduzione della Tampon tax; forti le parole dell’On. del M5s D’Uva che recentemente ha dichiarato durante una trasmissione televisiva che le donne possono benissimo utilizzare i pannolini lavabili o le coppette per il ciclo mestruale. Parole che non sono andate giù a molti esponenti delle opposizioni, soprattutto alle donne.

Tampon tax

“Le parole dell’On D’Uva sono sconcertanti.Un misto tra ridicolo e paternalista, non sapendo tra l’altro che il Ministro Costa che aderisce ai 5 Stelle stava per approvare il decreto. Quello che lascia basiti è il fatto che ci sia stata anche una petizione con 226.000 firme e nonostante questo il M5S che spinge molto per la democrazia diretta, è rimasto completamente sordo e inattento a tutta questa spinta europea, non solo nazionale. E poi non è una questione che interessa solamente noi donne ma le intere famiglie poiché si va a tassare anche i pannolini per i bambini e quelli usati dagli anziani, donne e uomini. C’è un ddl già depositato in Commissione Finanza e c’è ancora tutta una discussione aperta, ne parleremo a lungo e li convinceremo. Ora la tassa sta al 22% ma visto le ultime dichiarazioni del Premier Conte non è detto che il prossimo anno non arrivi al 24%o al 26%. Dopo il superamento dello step dell’Iva, il prossimo sarà quello di inserire i pannolini igienici come presidi sanitari perché di fatto questa è la direzione indicata dall’Europa.

I prossimi passi: togliere il Decreto semplificazione fiscale al Senato, ridiscuterlo e farlo arrivare in Aula e saremo pronti a dare battaglia in maniera trasversale. Ci sono anche le donne del M5S in questa battaglia ma mancano di coraggio: nei corridoi lo dicono ma poi nel concreto si tirano indietro, non sono libere di poter esprimere liberamente il proprio pensiero.

Voglio lanciare un appello agli esponenti del M5S, in particolare alle donne, amiche e colleghe che so che sono d’accordo con l’abbassamento della Tampon Tax: si svincolino dagli ideali dei loro colleghi uomini e si uniscano a questa battaglia che è soprattutto per le donne ma anche per le famiglie intere, è una battaglia di civiltà.”

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.