Attualità

PAS (A. Formoso): “In adolescenza si esprimono pareri più equilibrati”

PAS (Parental Alienation Syndrome): il paradigma è stato formulato, nel 1985, dallo psichiatra statunitense Richard Gardner. La PAS è un disturbo che deriva dalle controversie per la custodia dei figli, la comunità scientifica, tuttavia, non è concorde sulle conseguenze: gli psicologi clinici ritengono si tratti di una disfunzione relazione, gli psichiatri parlano di paranoia. 

Coppia genitoriale vs coppia coniugale

Abbiamo voluto parlarne a Tutto in Famiglia con Adriano Formoso, psicoterapeuta, cantautore, chiedendo la sua versione delle cose. “Ho una visione più armonica, in quanto musicista, bisogna trovare i grigi – ha affermato su Radio Cusano Campus, sottintendendo di non approvare né la prima versione delle cose e neppure la seconda – bisogna estrapolare la coppia genitoriale da quella coniugale, e capire come mai viene fatto questo modeling.” 

Separarsi senza litigare

PAS: com’è possibile che i genitori al momento della separazione antepongano i loro rancori al benessere dei figli? “Le persone che si separano presso il mio centro – ha fatto notare Adriano Formoso, psicoterapeuta – imparano a separarsi senza litigare, acquisendo degli strumenti e cercando di promuovere, nei figli, un percorso di emancipazione della coppia. Talvolta, le separazioni servono a favorire la crescita dei bambini in ambienti più sani, non bisogna vedere nella separazione di una coppia qualcosa di negativo. Nel mio centro c’è un caso tipico in cui hanno firmato la separazione e la sera stessa sono andati a cena nello stesso ristorante in cui si sono separati.”

Tuttavia, c’è un momento della vita in cui riusciamo a tagliare il cordone ombelicale dai giudizi, dai pensieri dei genitori, e riusciamo ad avere una visione diversa e più soggettiva delle cose. “E’ l’adolescenza – secondo l’autore di Nascere a tempo di rock – oggi molti preadolescenti hanno una visione critica della realtà, nei bambini il condizionamento è naturale. Il problema viene risolto quando il figlio sviluppa una personalità equilibrata, cioè in adolescenza.”

Ascolta qui l’intervista integrale

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.