Salute e benessere

Le critiche degli uomini nei confronti delle proprie donne. Quando sono costruttive e quando invece distruttive?

Le critiche degli uomini. Questo è l’argomento trattato all’interno di Quello che Le Donne Non Dicono con la Dott.ssa Serenella Salomoni, sessuologa, psicologa e psicoterapeuta di coppia.

“Da quello che sento dalle coppie in terapia, non ci sono più casi fortunatamente di gente che si lamenta di ricevere critiche dalle suocere però ci sono molte persone che ricevono critiche proprio dal partner direttamente.

Le critiche che sentono molto le donne però, sono quelle sociali non tanto quelle dei propri partner: quelle che fanno più male sono quelle dei colleghi in primis. Al  giorno d’oggi le donne sono molto più indipendenti e le critiche del proprio partner inerenti un vestito che non piace, non le toccano più come accadeva invece una volta. Sono quelle che riguardano come ci poniamo in società, quelle a farci più male, soprattutto quelle che ci arrivano indirettamente da qualche collega che non dice chiaramente le cose in faccia.

Le critiche da parte di un uomo, quelle più becere atte a sminuire l’altro anziché farlo crescere, vengono sempre da uomini maltrattanti perché bisogna fare attenzione ai maltrattamenti che non sono solo quelli fisici ma spesso anche verbali. L’uomo che critica sminuendo la propria compagna per farla sentire una nullità, è un uomo da allontanare immediatamente. Il rapporto con questo tipo di soggetto non sarà mai costruttivo, non ci sarà mai un vero e proprio confronto all’interno della coppia, un vero equilibrio… Il maschio tenderà sempre a prevaricare la propria donna per imporre se stesso e il suo egocentrismo e lo farà sempre utilizzando un tipo di linguaggio accompagnato da delle critiche non costruttive, non utili ma denigratorie. che distruggono la persona. Ci sono ovviamente di contro anche parecchie donne che si comportano in questo modo, magari in maniera più sottile, criticando l’altro su qualche aspetto della famiglia, della gestione dei figli… Invito anche quest’ultime ad essere più serene all’interno della coppia, di pensare meno alla pulizia della casa ad esempio o ai propri figli e pensare di più al proprio rapporto con il partner. Bisogna avere equilibrio e fare delle critiche quanto più costruttive possibili, evitando quelle inutili fatte solo per rovinare il benessere della coppia.”

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *