Lavoro e Formazione

Scuole sicure per tutti: serve una legge!

Scuole sicure per tutti: serve una legge! Domani a Roma, presso la Sala Stampa della Camera dei Deputati, un Manifesto per una proposta di legge sulla sicurezza delle scuole.

Sembra drammaticamente ieri e non solo per il tempo che passa implacabile e indifferente e nemmeno per le condizioni praticamente immutate di quelle che un giorno erano città gioiello. Sono trascorsi 10 anni dal terremoto  che ha colpito l’Aquila e insieme ad essa quasi 60 comuni del cratere. In occasione di questa dolorosa ricorrenza Cittadinanzattiva, l’Organizzazione nata nel 1978 per promuovere l’attivismo dei cittadini per la tutela dei diritti, la cura dei beni comuni e il sostegno alle persone in condizione di debolezza, e Save the Children, l’Organizzazione internazionale che da 100 anni lotta per salvare i bambini a rischio e garantire loro un futuro, presenteranno domani, alle ore 10.00 a Roma, presso la Sala Stampa della Camera dei Deputati, in Via della Missione 4 a Roma, un Manifesto per una proposta di legge sulla sicurezza delle scuole all’interno dell’evento “Scuole sicure per tutti: serve una legge!”.

Sono 4 milioni e mezzo gli studenti tra i 6 e i 16 anni residenti in province situate, in tutto o in parte, in aree a pericolosità sismica alta e medio-alta. Per loro, come per tutti i bambini e gli adolescenti della stessa età, andare a scuola è un diritto e un obbligo.

L’obiettivo delle due organizzazioni è che venga depositata e discussa in Parlamento una proposta di legge scuole sicure che superi l’attuale frammentazione normativa e garantisca a studenti, personale docente e non docente spazi sicuri e protetti dove poter apprendere o lavorare senza rischiare la propria vita.

All’evento interverranno Antonio Gaudioso, Segretario Generale di Cittadinanzattiva, Raffaela Milano, Direttrice Programmi Italia-Europa di Save the Children, Antonio Morelli, Pre­si­den­te del “Co­mi­ta­to Vit­ti­me del­la Scuo­la di San Giuliano di Puglia” e Cinzia Caggiano, la mamma di Vito Scafidi, che porteranno le loro testimonianze e il loro contributo sull’argomento.

Il saluto iniziale sarà dell’On. Luigi Gallo, Presidente della Commissione Cultura, Scienza e Istruzione della Camera dei Deputati al quale si affiancheranno parlamentari dei diversi schieramenti.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.