Il Quotidiano Online
dell'Ateneo Niccolò Cusano di Roma

Iscriviti alla Newsletter

    Network

    2 commenti su “Roma, Enrico Stefàno (Pres. Comm. Mobilità): “Il restyling di San Giovanni è un progetto vincente, i residenti avranno solo benefici””

    1. Riporto e condivido appieno le domande di un lettore sul Corriere della Sera di ieri:
      1) perché cambiare tutto a distanza di appena qualche mese dalla (costosa) risistemazione post cantiere della metro C a San Giovanni, spendendo altri soldi? Non si poteva fare prima?
      2) Perché non tener conto dei risultati del sondaggio promosso dal Comitato Tuscolano-Villa Fiorelli attraverso questionari somministrati ai residenti in zona, che ha visto circa l’80% di contrari?
      3) Perché la sindaca parla di riduzione del traffico in zona, mentre in realtà rimarrà immutato il flusso dei veicoli provenienti dalla tangenziale, vero bacino di alimentazione per lo smog in zona?
      Io aggiungo:
      4) Ridurre i già pochi parcheggi a San Giovanni – come ammette Stefano – per me è follia: c’è tanta gente che, pur auspicandolo, non può fare a meno della macchina per questioni lavorative, dovendo arrivare anche fuori Roma ogni giorno;
      5) La realizzazione di piste ciclabili, pur meritoria, non può danneggiare i diritti della stragrande maggioranza di chi la bici non la può utilizzare per mille ragioni, compreso il fatto che Roma sarà sempre più abitata da persone anziane: già oggi gli ultrasessantacinquenni sono ben 650mila !
      6) In zona tanti ciclisti hanno perso la vita proprio per la pericolosità urbanistica: come si fa ad attraversare piazzale Appio o piazza San Giovanni con una bici tra un fiume di macchine e autobus?

    2. Radio Cusano Campus, non sarebbe il caso, intervistando il presidente della Commissione mobilità, Enrico Stefàno, di sentire anche l’altra campana riguardo alla chiusura di viale Castrense e alla rivoluzione in via La Spezia e in via Taranto?
      Lo sapete che la maggior parte dei cittadini della zona è contraria a questo molto discutibile progetto, dato confermato da un recente sondaggio promosso dal Comitato di quartiere “Tuscolano-Villa Fiorelli” con questionari distribuiti al mercato di via Orvieto, dove è emerso un fronte di contari pari quasi all’80 per cento?
      Sapete che è nato proprio un Comitato Via La Spezia per contrastare il progetto, con un seguitissimo blog ((https://comitatovialaspezia.wordpress.com) e volantini affissi in molti edifici di zona?
      Sapete che persino uno dei Comitati di zona promotori del progetto, alla prova dei fatti è passato dalla parte dei contrari (http://www.comitatosangiovanni.it/index.php?option=com_content&view=article&id=310:no-al-senso-unico-a-via-taranto-e-via-la-spezia)?
      Sapete che molte assemblee condominiali di zona hanno votato all’unanimità delibere contarie?
      Siete a conoscenza che il Consiglio d’Istituto dell’Immacolata ha votato all’umanità contro questo progetto?
      Forse sarebbe il caso che deste spazio anche ai tanti che contestano Stefàno !
      Tra l’altro telefonando al numero della vostra redazione non trovo mai nessuno…
      Saluti
      Piero

    Lascia un commento