Spettacolo

Valentina Persia: “Le donne sono le prime nemiche delle donne”

Valentina Persia, attrice comica di lungo corso, sarà al Teatro Roma dal 10 al 13 gennaio con “Spinga… Signora… Spinga…”. Lo spettacolo è un racconto autobiografico, Valentina è diventata mamma di due gemelli a 43 anni e ha dovuto patire problemi di cui poco si parla in giro. “In Italia si è abituati a vedere la parte giocosa e bella delle cose – ha affermato Valentina Persia, a Tutto in Famiglia, su Radio Cusano Campus – si parla soltanto del lato positivo delle esperienze, invece ci sono dei momenti duri da vivere, come ad esempio il post parto, a cui non siamo preparate e che siamo costrette ad affrontare da sole.”

Momenti di contestazione

La performance, sebbene sia comica, ironica, contiene momenti di contestazione. “Sono quegli attimi in cui non provi amore e in cui comincia a pensare che non era il caso di diventare madre, di cui nessuno parla. Sono sensazioni brutte e difficili, soprattutto se vivi una realtà più complicata e ti trovi a dover gestire due gemelli – ha aggiunto l’ex ballerina – ho vissuto una fase della vita di blocco totale, ho avuto la forza di chiedere aiuto e sono stata supportata, aiutata.”

Le donne non sono d’aiuto

I commenti delle altre mamme non sono di supporto, anzi. “Divento violenta quando sento storie di donne che si rendono le prime nemiche di altre donne e si straniscono nel farti notare che hai ancora la cellulite – ha raccontato l’attrice romana – tuttavia, porto in scena questo mio momento di difficoltà col sorriso e con amore.”

E in chiusura parla di sé, sottolineando il lato positivo di tutta la vicenda. “Sono una mamma single che non è stata aiutata in nessun modo: ho dei figli felici, non li soffoco e non amo delegare – si è congedata Valentina Persia – quando torno a casa amo buttarmi tra le loro braccia.”

 

 

Ascolta qui l’intervista integrale

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *