Lavoro e Formazione

Difesa d’ufficio: un master per la tutela del diritto di difesa

Avvocato di fiducia o avvocato d’ufficio? Vi siete mai chiesti quali sono le differenze tra questi due incarichi? Cerchiamo di far chiarezza tra il ruolo di avvocato di fiducia e difesa d’ufficio nel nostro articolo!

Avvocato di fiducia: chi è?

Il difensore di fiducia è scelto liberamente dall’imputato di un reato da cui viene anche retribuito per a prestazione professionale. È dunque un rapporto basato sulla fiducia. In genere, avvocato e cliente sono liberi di convenire liberamente il prezzo della prestazione professionale; tuttavia se il cliente è un cittadino non abbiente, le spese sono a carico dello Stato pur esercitando il diritto di scelta del proprio avvocato di fiducia.

Difesa d’ufficio

Per comprendere meglio la differenza dobbiamo partire da un diritto: la difesa tecnica, nel processo penale, è obbligatoria; qualora un cittadino indagato non indichi espressamente il nome del proprio avvocato di fiducia, l’Autorità giudiziaria nomina la difesa d’ufficio.
L’avvocato penalista d’ufficio è scelto tra coloro che hanno dato la disponibilità ad assumere incarichi di difesa d’ufficio. Tale scelta non incide sull’obbligo di retribuzione del professionista che resta a carico del cittadino imputato. Quindi la difesa d’ufficio non prevede un “avvocato gratuito”. Resta valido, come per l’avvocato di fiducia, la possibilità di essere ammessi al patrocinio a spese dello Stato qualora il cliente non abbiente ne abbia i requisiti.

Difensore d’ufficio obblighi e requisiti

Il difensore d’ufficio è un avvocato iscritto all’albo professionale, selezionato dall’Autorità Giudiziaria attraverso appositi elenchi. I praticanti avvocati non possono essere nominati per la difesa d’ufficio. Infatti questo professionista deve garantire la qualità della prestazione professionale svolgendo la propria attività con coscienza e diligenza (Codice Deontologico Forense). La difesa di ufficio dunque non è un modo per fare esperienza in campo penalista né per trovare clienti.

Master Difesa d’Ufficio

Afferente alla facoltà di Giurisprudenza, l’Unicusano ha attivato il Master in Diritto penale e procedura penale: la difesa d’ufficio.

Obiettivi del Master in Difesa d’Ufficio sono:
Rispondere alla richiesta di professionisti specializzati nella tutela del diritto di difesa nel processo penale.
Fornire le competenze tecnico – professionali sulla normativa italiana vigente, su obblighi, funzioni e responsabilità del difensore d’ufficio, sul sistema retributivo previsto dalla legge.
Qualificare professionisti abilitati ad assumere la difesa d’ufficio nel processo penale fornendo il titolo necessario per l’accesso alle liste dei difensori d’ufficio, come stabilito dal Consiglio Nazionale Forense.
– Analizzare caratteristiche e strumenti professionali per fronteggiare le ipotesi e le pratiche difensive previste dalle norme vigenti.

Il master difesa d’ufficio si articola in lezioni video e materiale didattico presenti in piattaforma online ed ha una durata di 1500 ore complessive. Alla discussione della tesi sarà rilasciato il diploma di master di I livello in “Diritto penale e procedura penale: la difesa d’ufficio.”

Per scoprire i dettagli del piano di studi, i costi del master o per ricevere una guida orientativa dai consulenti dell’Ateneo Cusano, clicca qui.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.