Il Quotidiano Online
dell'Ateneo Niccolò Cusano di Roma

Iscriviti alla Newsletter

    Network

    1 commento su “Sicurezza alimentare: come diventare consulente HACCP?”

    1. Buongiorno,
      Ho letto con attenzione l’articolo perché mi interessa in quanto avendo una Gelateria ho il mio consulente che però a parte le analisi annuali del tampone non mi pare molto efficacie, quindi mi chiedevo: è l’unico compito che deve assolvere( dopo avermi dato i piani di valutazione, emergenza e relativi registri )? Posso eventualmente occuparmi personalmente delle analisi recandomi all’unità sanitaria locale x la richiesta? Mi pongo queste domande perché pago oltre500€ annuali x la consulenza e a parte il tampone non ho alcun servizio…
      Vorrei solo rendermi conto se è corretto.
      Grazie
      Sara

    Lascia un commento