Lavoro e Formazione

GDPR: Perché specializzarsi come Data Protection Officer?

Il ruolo del DPO (data protection officer) è diventato sempre più importante con l’applicazione recente del GDPR. La nuova normativa sul trattamento dei dati personali attribuisce al Titolare del trattamento dei dati un ruolo rilevante. Ma chi è questo professionista e cosa fa?

Chi è il Data Protection Officer e cosa fa?

Il Data Protection Officer, in italiano Responsabile della Protezione Dati, è la persona incaricata della trattamento e tutela dei dati personali all’interno di un’azienda o di un ente pubblico. 

Un eccellente DPO deve possedere requisiti specifici come competenza, esperienza, autonomia, adeguata conoscenza della normativa che regolamenta la gestione dei dati personali.  Egli è un consulente e un professionista, ma in primis un punto di contatto tra il cliente e l’azienda, tra il cittadino e l’ente, per tutte le questioni relative al rispetto dei loro diritti in termini di privacy derivanti dal regolamento europeo.

L’identità e i dati di contatto del Data Protection Officer devono essere dichiarati e riportati per motivi di trasparenza.

Come diventare DPO?

Il nuovo Regolamento Europeo (679/2016) sulla protezione dei dati introduce un’unica legislazione in tutti gli Stati Membri dell’UE. In questo scenario dinamico e in itinere, aziende ed enti pubblici sono state chiamate ad adeguarsi alla normativa entrata in vigore lo scorso 25 maggio 2018. La richiesta di specialisti della privacy è dunque in crescita; per questo in molti atenei universitari sono nati corsi e master ad hoc per rispondere alle esigenze del mercato.

Come diventare DPO? Il  master in Data Protection Officer di Unicusano è un percorso formativo d’eccellenza che intende fornire le giuste conoscenze e competenze ai futuri professionisti della privacy. Realizzato in partnership con il Centro Europeo per la Privacy (EPCE), il master è di II livello, quindi accessibile a coloro che sono in possesso di una laurea magistrale, e afferente alla facoltà di Giurisprudenza.

Il piano di studi prevede i seguenti moduli:

  • Introduzione al quadro normativo europeo ed italiano
  • Quadro normativo europeo e il Responsabile della Protezione dei dati personali (Data Protection Officer)
  • Workplace Surveillance Privacy Specialist
  • E-Health Privacy Specialist
  • Bank and Insurance Privacy Speciaslit
  • Telco and Internet Privacy Specialist

Scopri tutto sul Master “I NUOVI PROFESSIONISTI PRIVACY DPO: IL RESPONSABILE DELLA PROTEZIONE DEI DATI PERSONALI E I PRIVACY SPECIALIST”.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *